Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Diritto » Economia e Finanza / Debiti condominiali: chi paga

Debiti condominiali: chi paga

Debiti condominiali: a chi spetta pagarli? Cosa succede a un condomino moroso e come avviene il pignoramento del conto corrente condominiale?

di Carmine Roca

Dicembre 2023

Chi paga i debiti condominiali? Cosa dice la legge? Ne parliamo in questo articolo (scopri le ultime notizie su bonus, Rdc e assegno unico, su Invalidità e Legge 104, sui mutui, sul fisco, sulle offerte di lavoro e i concorsi attivi. Leggile gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Debiti condominiali: chi li paga?

Cosa accade quando un condomino non paga le spese condominiali o quando è lo stesso condominio ad avere debiti per pagamenti non corrisposti a terzi fornitori?

Le spese condominiali, per riparazioni, lavori, la manutenzione dell’ascensore o per la pulizia degli spazi comuni, sono a carico dei condomini e ripartite in base ai millesimi di proprietà.

Può però capitare che il condominio non sia in grado di onorare gli impegni economici assunti e contrae debiti verso terzi: in questi casi, chi è obbligato a pagare i debiti?

La legge dice che sono gli stessi condomini, secondo i millesimi di proprietà, a essere obbligati al pagamento dei debiti del condominio, che derivano dalle spese da affrontare per godere del corretto funzionamento di servizi e beni comuni.

Entra nella community, informati e fai le tue domande su Youtube e Instagram.

Quali sono le spese di un condominio?

Le spese di un condominio possono derivare dalla/dagli:

Le spese e le entrate vanno inserite nel rendiconto condominiale, che l’amministratore di condominio è tenuto a presentare, ogni anno, durante l’assemblea condominiale che, a sua volta, ha il compito di approvare il rendiconto.

Dal momento dell’approvazione, scatta l’obbligo per i condomini di contribuire alle spese condominiali.

La ripartizione delle spese del condominio avviene in modo proporzionale, in base al valore di ogni singola proprietà, così come previsto dalla legge.

È possibile, però, applicare criteri di riparto differenti, magari escludendo alcuni condomini dal pagamento della manutenzione dell’ascensore, per chi vive al primo piano, ad esempio.

Questo, però, è possibile soltanto se:

Potrebbe interessarti sapere chi paga le spese per l’istallazione di un montascale in un condominio.

Cosa fare se il condomino non paga le spese condominiali?

Se il condomino è moroso, per non aver pagato le spese condominiali nei termini previsti, sarà compito dell’amministratore adire per vie legali entro 6 mesi dalla chiusura dell’esercizio finanziario del condominio, per ottenere il pagamento dovuto.

L’amministratore potrà rivolgersi, senza autorizzazione dell’assemblea comunale, al Tribunale per ottenere un decreto ingiuntivo a carico del condomino moroso. Il provvedimento è esecutivo nell’immediato: il condomino moroso dovrà pagare quanto dovuto entro 10 giorni dal suo rilascio.

Se, scaduti i termini, il pagamento non è avvenuto, il condominio può rivalersi sul condomino moroso attraverso l’esecuzione forzata sui beni del condomino moroso, tramite:

Ti interessa sapere come abbattere le barriere architettoniche in un condominio? Leggi questo approfondimento.

Cosa succede quando il condominio ha debiti verso terzi?

Quando il condominio ha contratto debiti nei confronti di terzi, il creditore può agire attraverso:

Il creditore che intende “aggredire” il conto corrente del condominio moroso, può rivolgersi al Tribunale per ottenere un decreto ingiuntivo, che gli consentirà di pignorare il conto corrente condominiale.

In caso di pignoramento del conto corrente condominiale, a essere pignorate saranno, purtroppo, le somme di denaro regolarmente versate dai condomini adempienti.

Onde evitare di colpire anche chi ha rispettato le scadenze e le leggi, il creditore del condominio può pignorare anche i beni di proprietà di ogni singolo condomino moroso, rivolgendosi all’amministratore di condominio per farsi comunicare i dati dei condomini indietro con i pagamenti.

In questo caso il creditore è tenuto:

Come aprire un B&B in un condominio? Ne parliamo in questo approfondimento.

Cosa può fare il condomino adempiente?

In caso di pignoramento del conto corrente condominiale, il condomino adempiente può tutelarsi tramite un’azione di opposizione al decreto ingiuntivo o al precetto.

Il condomino adempiente può opporsi alla richiesta di pagamento, chiedendo che:

Debiti condominiali
Debiti condominiali: in foto alcuni condomini.

Faq sui debiti del condominio

Come evitare di pagare le spese condominiali?

Le spese condominiali fisse e costanti devono essere pagate e non ci sono esenzioni. Per quanto invece riguarda le spese straordinarie ed extra, si potrebbero evitare impugnando la decisione condominiale.

Se l’amministratore condominiale richiede il pagamento di spese straordinarie per un conguaglio o per alcune spese al di fuori dall’ordinaria gestione annuale, c’è la possibilità di opporsi e di impugnare la delibera di condominio.

La legge prevede che c’è la possibilità di delibera entro 30 giorni dall’assemblea. Ci sono alcune situazioni particolari in cui è possibile non pagare quanto richiesto dall’amministratore di condominio.

Come svincolarsi dal riscaldamento condominiale?

Per svincolarsi dal riscaldamento condominiale centralizzato, è necessario seguire una serie di passaggi. Questi includono la verifica della mancanza di ostacoli nel regolamento condominiale, la consultazione delle normative comunali e regionali, l’incarico all’impresa che effettuerà i lavori e la redazione dell’apposita relazione tecnica.

Una perizia asseverata dovrebbe essere redatta, indicando le opere oggetto dell’intervento di distacco, le caratteristiche del nuovo impianto e i benefici economici dell’impianto autonomo. Questa perizia andrà poi presentata in assemblea per verifica. Infine, è fondamentale comunicare formalmente all’amministratore la decisione di distaccarsi dall’impianto.

Quando è obbligatorio dotarsi di un regolamento per i parcheggi condominiali?

Diventa obbligatorio dotarsi di un regolamento se un solo condomino lo chiede e l’assemblea si rifiuta di intervenire con una delibera.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti su mutui, prestiti e risparmio personale:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp