Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Gestione del Debito » Mutui e Prestiti » Servizi Finanziari / Debito decaduto: come si calcola la prescrizione?

Debito decaduto: come si calcola la prescrizione?

Scopri cos'è un debito decaduto e quando non si è più obbligati a pagare le rate di un prestito.

di The Wam

Aprile 2022

Spesso si sente parlare di «debito decaduto», in questo articolo vogliamo spiegarti cos’è e come si calcola la prescrizione dei pagamenti delle rate. Scopri le ultime notizie su mutui e prestiti. Leggi su Telegram tutte le news sulla finanza personale. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito.

Ricevi tutte le news sempre aggiornate su bonus e lavoro.

Debito decaduto: cos’è?

Quando una banca concede dei soldi tramite un prestito o un mutuo c’è l’obbligo di restituirli tramite una serie di rate.

Quando questo non accade si innesca una serie di problemi tra cui solleciti di pagamento, iscrizione nelle liste dei cattivi pagatori, ingiunzioni e, nella peggiore delle ipotesi, pignoramenti, anche del conto corrente, e vendite all’asta dei propri beni immobiliari.

Le richieste di pagamento, però, possono essere fatte dai creditori in un determinato arco temporale: se entro un tot di anni non pervengono a chi ha sottoscritto il prestito delle richieste ufficiali, il debito si considera decaduto.

La cosiddetta prescrizione dei debiti non ha tempi uguali per tutti: dipende dal tipo di debito e dal creditore.

Vediamo insieme come si calcola la prescrizione. Prima, però, dai un’occhiata ai prestiti per chi è protestato o non ha una busta paga.

Aggiungiti al gruppo Telegram sulla finanza personale, la gestione del credito e dei debiti. Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Debito decaduto: come si calcola la prescrizione?

Come detto, ci sono tempi diversi quando parliamo di debito decaduto.

Per i debiti bancari, i tempi sono:

Ricorda che le banche hanno il diritto di richiedere il pignoramento di beni mobili ed immobili prima dell’arrivo della prescrizione, se non si pagano i debiti. C’è anche da considerare che il conteggio per la prescrizione si attua dallo scadere della rata finale.

In sostanza, se hai un prestito con ultima rata scaduta a gennaio 2022, la prescrizione si avrà a gennaio 2032.

Difficilmente in tutto questo arco di tempo l’istituto di credito non cercherà di recuperare il denaro.

Altri tipi di prescrizione sono:

Prima di concludere, ricorda che una qualsiasi comunicazione ufficiale interrompe il diritto alla prescrizione di un debito.

Proprio per questo e per tutti i rischi connessi a non pagare rate o bollette, ti consigliamo di non percorrere questa strada. Se, però, ci sono serie difficoltà nel rispettare gli obblighi, leggi come cancellare totalmente i propri debiti.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti su mutui, prestiti e risparmio personale:

Debito decaduto: come si calcola la prescrizione?
Debito decaduto: come si calcola la prescrizione?

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp