Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Gestione del Debito » Pignoramento » Servizi Finanziari / Decreto ingiuntivo e prescrizione: quando si estingue?

Decreto ingiuntivo e prescrizione: quando si estingue?

Decreto ingiuntivo e prescrizione: dopo quanto tempo il debito si estingue e che ruolo ha la richiesta di pagamento.

di The Wam

Marzo 2022

Decreto ingiuntivo e prescrizione: dopo quanto tempo decadono le “condanne” al pagamento nei confronti dei creditori? In questo articolo vediamo insieme quali sono i termini di scadenza (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unicoLeggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Come funziona la prescrizione

La prescrizione consiste nell’estinzione dei diritti dopo un determinato periodo di tempo.

Per ogni categoria di diritti esistono termini di prescrizione diversi, ma ci sono alcune categorie che non prevedono alcun tipo di prescrizione.

Nel caso di debiti, chi presta denaro può interrompere la prescrizione per ottenere un periodo di tempo più lungo entro il quale recuperare la cifra prestata.

L’interruzione della prescrizione si effettua inviando al debitore una richiesta di pagamento scritta e assicurandosi che l’abbia ricevuta: ad esempio, tramite raccomandata con avviso di ricevimento o inviando un ufficiale giudiziario.

Se la prescrizione viene interrotta, il termine di saldo del debito ricomincia a decorrere da zero, a partire dal giorno successivo a quello dell’interruzione o dal giorno stesso. 

Ma entriamo nel dettaglio e vediamo, nel prossimo paragrafo, tutte le informazioni su decreto ingiuntivo e prescrizione.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook.

Decreto ingiuntivo e prescrizione: i termini

Decreto ingiuntivo e prescrizione: partiamo subito ricordando cos’è un decreto ingiuntivo, ovvero un ordine del giudice a restituire cifre di denaro o beni materiali al creditore e di farlo entro 40 giorni dalla notifica del decreto.

Se il debitore lascia però trascorrere molto tempo senza saldare il debito, il diritto a richiedere la restituzione decade per prescrizione ordinaria.

In altre parole, trascorsi dieci anni dal decreto ingiuntivo, la “condanna” a pagare il debito decade.

Ricordiamo inoltre che la prescrizione, nel caso di decreto ingiuntivo, decorre a partire dalla scadenza dei 40 giorni previsti.

Speriamo di aver fatto un po’ di chiarezza, ma se hai ancora dubbi su decreto ingiuntivo e prescrizione non esitare a scriverci su Instagram.

Decreto ingiuntivo e prescrizione
Decreto ingiuntivo e prescrizione: quando si estingue?

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp