Decreto Sostegni bis bloccato da Orlando: cosa succede?

Decreto Sostegni Bis bloccato dal Ministro Orlando: perché e cosa cambia per le indennità? Scoprilo in questo articolo.

2' di lettura

Decreto Sostegni bis bloccato da Andrea Orlando: il ministro del Lavoro rallenta l’approdo in Gazzetta Ufficiale dell’importante provvedimento sugli aiuti economici legati all’epidemia di Covid.

Sembra esserci ancora un nodo da sciogliere: la data dello stop ai licenziamenti (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Cosa cambia per gli strumenti di sostegno? Arriveranno in ritardo? Continua a leggere questo articolo.

Decreto Sostegni bis bloccato da Orlando: perché?

Decreto Sostegni bis bloccato da Orlando: il ministro del Lavoro rallenta l’approdo dell’importante provvedimento in Gazzetta ufficiale, passaggio fondamentale per la sua definitiva entrata in vigore.

In teoria, il testo è pronto da giovedì scorso: durante l’ultima decisiva riunione del Consiglio dei Ministri, però, il ministro Orlando ha fatto un passo indietro sul blocco dei licenziamenti. Il titolare del dicastero del Lavoro vuole una proroga alla misura oltre il 30 giugno: la data che al momento viene stabilita dal Sostegni bis. Nello specifico, Orlando chiede che:

  • uno slittamento dello stop fino al 28 agosto per quelle aziende che richiedono l’attivazione della Cassa Integrazione Covid entro il mese di giugno
  • imposizione di uno stop ai licenziamenti anche per quelle aziende che dal primo luglio attivano la cassa integrazione ordinaria (la misura durerebbe per tutto il periodo in cui si utilizza l’ammortizzatore sociale).

Ritarderanno gli aiuti economici?

Decreto Sostegni bis bloccato da Orlando: prosegue il dibattito interno al governo Draghi sul tema del blocco dei licenziamenti così come il confronto tra l’esecutivo e le parti sociali coinvolte nell’ipotesi di slittamento della scadenza (in vigore in Italia sin da febbraio 2020, unicum al mondo). (Se vuoi ricevere tutte le news su bonus, Naspi e lavoro, entra nel gruppo whatsapp)

La discussione, d’altra parte, sembra destinata a risolversi in fretta: basti considerare la volontà – più volte ribadita – dal Presidente del Consiglio di archiviare il Sostegni bis e, in generale, la fase dei provvedimenti emergenziali (quindi, passare a modifiche strutturali su dossier molto ampi: Riforma del Fisco in cima alle priorità). In pratica, il nodo sarà sciolto nel breve termine: ciò permetterà di richiedere gli aiuti economici previsti dal nuovo Decreto già da inizio giugno, come preventivato. (Se vuoi fare domande specifiche sul Rem, seguici su Instagram)

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie