Decreto Sostegni Bis: data pagamenti. Ultime notizie

Bonus 1600 euro e quattro rate Rem con il Decreto Sostegni Bis: quando scatteranno i pagamenti? Scopri di più in questo articolo.

3' di lettura

Con il Decreto Sostegni Bis sono stati previste nuove tranche di aiuti economici per lavoratori e famiglie più in difficoltà nel quadro dell’epidemia di Covid.

Bonus 1600 euro e quattro ulteriori rate di Reddito di emergenza: quando dovrebbero partire i pagamenti?

In questo articolo faremo il punto della situazione sui pagamenti del Decreto Sostegni Bis (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Decreto Sostegni Bis: Bonus 1600, date dei pagamenti

Il Decreto Sostegni Bis prevede una nuova tranche di bonus stagionali e lavoratori dello spettacolo.

Con il primo Sostegni erano state tre le mensilità di indennità Covid per i lavoratori dei settori maggiormente coinvolti dalle chiusure anti-contagio (Bonus 2400 euro); con il secondo provvedimento del Governo Draghi sugli aiuti economici legati all’epidemia, invece, sono arrivate soltanto 2 mensilità di indennizzo. Per questo motivo si parla di Bonus 1600 euro (due assegni di 800 euro ciascuno).

Bonus 1600 euro: quando, come e per chi. Vedi il video di The Wam

Venendo alle date di pagamento, si procederà all’accredito in automatico per tutti coloro che hanno ricevuto le precedenti tranche di indennità Covid.

Considerando che le erogazioni del Bonus 2400 euro dovrebbero terminare entro giugno 2021, quelle dell Bonus 1600 euro, per i già beneficiari, dovrebbero avvenire a partire da inizio luglio 2021.

Per i nuovi beneficiari molto dipenderà da quando si invierà la domanda. Considerando che si dovrà inoltrare entro il 31 luglio, gli accrediti non partiranno prima dell’ultima settimana di agosto per la stragrande maggioranza dei richiedenti.

Decreto Sostegni Bis e Reddito di Emergenza

Sempre con il Decreto Sostegni sono state previste 4 nuove mensilità di Rem, dopo le 3 previste dal primo Decreto Sostegni.

Non cambia praticamente nulla rispetto alla perimetrazione dell’importo ma sono stati aggiornati i requisiti (il sussidio spetta se risulta inferiore al reddito del nucleo richiedente di aprile): un particolare fondamentale visto che, in base a tale modifica, non scatteranno accrediti in automatico per i vecchi beneficiari.

In sostanza, tutti coloro che ritengono di avere diritto al Rem devono fare domanda entro il 31 luglio.

Detto ciò, è chiaro che moltissimi già beneficiari sono nei database dell’Inps: quindi, pur valendo il principio per cui prima si invia richiesta e meglio è, i pagamenti per chi ha già ricevuto il Rem negli scorsi mesi scatteranno quasi subito (forse entro la prima metà di agosto).

Chi presenta la domanda di Rem per la prima volta dovrebbe aspettare un po’ di più: buona parte delle erogazioni che riguardano i nuovi beneficiari potrebbero quindi scattare nella prima metà di settembre.

Decreto Sostegni Bis: quando potrebbero partire i pagamenti? Le ultime news
Bonus 1600 euro e 4 rate Rem con il Decreto Sostegni Bis: quando partono i pagamenti?

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie