Dei 20enni ci raccontano in un film l’Italia malata di consumismo

1' di lettura
Guarda la video-intervista al regista Sam di Marzo

Un futuro distopico, una scelta difficile che può segnare il destino di tanti. E’ questo il filo conduttore di “Come cenere”. Un film girato da una squadra di giovanissimi, in larga parte irpini, diretti dal 21enne Sam di Marzo. Nella video-intervista di Alessandro Festa, su The Wam, Sam racconta il progetto di “Come cenere”: fra aneddoti e chicche.

Il film è ambientato in Italia, in un futuro prossimo. Dove un governo dittatoriale ha preso il controllo mediatico della nazione. Roberto – il protagonista – è un italiano come tanti ma ha alle spalle un passato che tiene segreto: suo padre faceva parte di un gruppo di ribelli. Sarà proprio la sua eredità a portarlo in un’avventura contro il Sistema. Roberto dovrà scegliere se cambiare le cose o scappare dai suoi fantasmi. Nel film emerge un universo di matrice orwelliana dove il regime tiene sotto controllo il popolo anche attraverso una strumentalizzazione della comunicazione.

Il film è stato prodotto da Ac Films di Antonio Califano. 

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie