Juve Stabia nel mirino dei Pm federali. Il presidente: siamo tranquilli

Le parole del presidente della Juve Stabia, Manniello, che si difende dalle accuse di illecito della società

1' di lettura

La Procura Federale ha reso noto come sia arrivata una mail che denuncia presunte irregolarità commesse dalla Juve Stabia, ed altri club, nello scorso campionato. Sono contestati alcuni illeciti amministrativi e presunti pagamenti in nero di calciatori e dipendenti.

Manniello: Siamo sereni. Pronti a fare denunce

Il presidente della Juve Stabia, Francesco Manniello. A Tuttomercatoweb, anzi, ha ribadito come sia pronto a denunciare chi invia segnalazioni false alla Procura Federale, per mettere in difficoltà il club di Castellammare.

Queste le sue parole: “Mettessero la firma con nome e cognome e li denuncio. Penso anche di sapere quale sia la fonte. Ora però stiamo esagerando, questa persona che manda segnalazioni in questo modo probabilmente ce l’ha con la Juve Stabia. Noi siamo tranquilli”.

“Venga chiunque a controllare – continua – noi siamo a disposizione di tutti per le verifiche del caso. Poi però, voglio i nomi di questi “infami” che disonorano il club e devono pagare perché non è giusto che venga infangato il nostro nome e quello della Juve Stabia”.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie