Digitale e sport estremi: 6 eventi da non perdere

7' di lettura

Dopo le sculture di chewing gum quelle di cartapesta

 5. Cartapesta della Civetta. Per chiunque abbia letto l’articolo “Le chewing-gum diventano sculture. Di protesta…” riguardo l’artista romano Savini e la sua lotta contro il consumismo utilizzando gomme da masticare per erigere sculture d’arte, può considerare l’evento “Cartapesta della Civetta” – che si terrà alla bigiotteria “La Civetta Vanitosa”, l’8 gennaio a Roma –  come speculare alla mostra saviniana. Lo scopo è lo stesso: ridurre il consumismo. Farlo con semplici gesti, come riciclare. Nel caso di Savini, il materiale riciclato è la Big Bubble mentre nell’evento in questione a essere riciclati saranno il cartone, la carta e molto altro ancora. Un vero laboratorio dove poter creare e lavorare con la cartapesta in compagnia ma c’è una novità rispetto ai soliti lavoretti in cartapesta. Per riciclare quanto ci circonda e dar vita a gioielli e oggetti verrà insegnata un’ antica tecnica giapponese. Adatto ai cultori del bricolage, l’iniziativa può risultare stimolanti anche per chi, come me, ha un amore particolare per la tradizione orientale. Un mix di divertimento e cultura: ingredienti perfetti per una giornata anticonsumista.

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!
Iscriviti al bot di Messenger e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!