Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Invalidità Civile / I diritti per chi ha un lieve ritardo cognitivo

I diritti per chi ha un lieve ritardo cognitivo

I diritti diritti per chi ha un lieve ritardo cognitivo: come si diagnostica? Chi ne soffre a cosa ha diritto? Ne parliamo in questo approfondimento.

di Carmine Roca

Luglio 2022

Quali sono i diritti per chi ha un lieve ritardo cognitivo? Ne parliamo in questo approfondimento (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Il sito Invalidità e diritti ha condiviso diversi articoli sull’invalidità civile, come l’indennità di accompagnamento per chi soffre di depressione o l’invalidità civile con la trombosi venosa o per la bronchite cronica. In tema di Bonus 200 euro, potrete leggere questo interessante approfondimento sulle istruzioni e gli esclusi dal Bonus 200 euro per gli invalidi.

Indice

Diritti per chi ha un lieve ritardo cognitivo: di cosa parliamo?

Diritti per chi ha un lieve ritardo cognitivo. Per ritardo cognitivo (ritardo mentale o disabilità cognitiva) intendiamo il deficit intellettuale e della capacità di adattamento nell’ambito sociale, concettuale e pratico.

Chi soffre di ritardo mentale ha un quoziente intellettivo pari o inferiore a 70. Il ritardo cognitivo può essere evidenziato da alcune tipologie di test in ambito psicometrico.

Acquista la nostra Guida più dettagliata sull’Invalidità Civile con oltre 150 pagine e le risposte a tutte le domande. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

Vengono utilizzati strumenti che valutano le capacità mentali, di ragionamento, della pianificazione, del problem solving o del ragionamento astratto di una persona. In età pediatrica si utilizzano la Scala di Intelligenza Wechsler, la Standford Binet e la Leiter-R.

Esistono quattro livelli di disabilità:

Scopri la pagina dedicata ai benefici connessi alla Legge 104.

Aggiungiti al gruppo Telegram di news su invalidità e Legge 104 o a quello di WhatsApp ed Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Diritti per chi ha un ritardo cognitivo lieve
Diritti per chi ha un lieve ritardo cognitivo.

Diritti per chi ha un lieve ritardo cognitivo

In questo approfondimento ci concentriamo sul ritardo mentale lieve, che può manifestarsi, di solito, entro i primi 18 anni di vita, e sui diritti per chi ha un lieve ritardo cognitivo.

Chi soffre di ritardo mentale lieve ha un funzionamento intellettivo al di sotto della media (inferiore a 70) e ha vede limitate diverse aree, come la comunicazione, la vita familiare, l’ambito scolastico o lavorativo, il tempo libero, la salute e la cura personale e la cura della persona.

Non c’è una cura per guarire dal ritardo mentale, ma attraverso strategie e tecniche di intervento si possono migliorare i livelli di autonomia e l’integrazione sociale.

Ma quali sono i diritti di chi ha un ritardo mentale lieve? Quelli riconosciuti alle persone con ritardo mentale non sono gli stessi di quelli ammessi per disabilità causate da altre patologie invalidanti.

Nel caso del ritardo mentale, il diritto all’invalidità civile è previsto con una percentuale compresa tra il 41 e il 50%.

Il paziente deve sottoporsi ad accertamento medico. Se riconosciute le difficoltà a svolgere attività tipiche della vita quotidiana, lavorative, scolastiche o di relazione con gli altri, ovvero se è riconosciuto lo status di handicap, si ha diritto alla Legge 104 e a tutte le agevolazioni ad essa collegate.

Chi è affetto da Sindrome di Down è esente dal sottoporsi a riconoscimento dello stato di handicap. Questi possono evitare tutta la burocrazia necessaria per la visita presso la commissione dell’Asl competente.

Diritti per chi ha un lieve ritardo cognitivo e non solo. Ecco gli articoli preferiti dagli utenti su invalidità civile e Legge 104:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp

1