Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Invalidità Civile » Previdenza e Invalidità » Salute / Domanda di invalidità ma l’Inps non risponde. Cosa fare?

Domanda di invalidità ma l’Inps non risponde. Cosa fare?

Domanda di invalidità ma l'Inps non risponde: quanto tempo bisogna aspettare e cosa fare se dall'istituto non arriva nessuna informazione?

di The Wam

Aprile 2022

Domanda di invalidità ma l’Inps non risponde. Vediamo cosa bisogna fare se dopo aver presentato la domanda l’Inps non risponde. Quali sono i tempi di attesa previsti e cosa dice la legge. (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Ricevi tutte le news sempre aggiornate su bonus e lavoro e informati sui diritti delle persone invalide e la Legge 104

Le mancate convocazioni a visita per l’invalidità civile, la legge 104 o l’indennità di accompagnamento non sono purtroppo rare. Il silenzio da parte dell’ente di previdenza genera inevitabilmente apprensione tra i cittadini che si auguravano di una risposta rapida. Cittadini che, è bene ricordarlo, affrontano spesso situazioni difficili proprio a causa delle loro condizioni cliniche.

Invalidità civile: visita domiciliare dopo la domanda?

Acquista la nostra Guida più dettagliata sull’Invalidità Civile con oltre 150 pagine e le risposte a tutte le domande. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

Domanda di invalidità ma l’Inps non risponde: 90 giorni

È giusto ricordare che l’Inps non può agire liberamente, ha delle precise responsabilità nei confronti degli assistiti. In genere, comunque, le Commissioni medico legali dell’Inps dovrebbero convocare a visita chi ha presentato la richiesta entro 90 giorni.

Per le categorie protette la tutela deve essere anche superiore, ci riferiamo ai minori e ai malati oncologici. Per loro i tempi di attesa non dovrebbero mai superare i 30 giorni.

C’è comunque l’articolo 20 della legge numero 78 del primo luglio 2009, bisogna sempre ricordarla all’Inps: stabilisce l’obbligo per l’istituto di previdenza di completare il procedimento amministrativo non oltre i 120 giorni. Quattro mesi, non oltre.

Aggiungiti al gruppo Telegram di news su invalidità e Legge 104 o a quello di WhatsApp ed Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Domanda di invalidità ma l’Inps non risponde: pandemia

È anche vero che in questo periodo l’istituto è in difficoltà. I ritardi erano già consuetudine, ma le domande che non sono state trattate durante il periodo della pandemia Covid, con le visite che sono state sospese per mesi, ha aggravato la situazione.

In quel periodo sono state trattate per via telematica solo le pratiche che avevano una condizione clinica molto grave.

Ricevi subito la guida illustrata con tutte le agevolazioni per l’invalidità civile

Per gli altri cittadini le attese sono diventate insostenibili. E ribadiamo, per molti di loro le condizioni di salute sono anche peggiorate.

Invalidità civile e aggravamento: come fare domanda

Ma cosa bisogna fare in questi casi, quali sono le strade da percorrere per capire che fine ha fatto la domanda e quanto tempo bisogna ancora aspettare?

Domanda di invalidità ma l’Inps non risponde: contact center

La prima soluzione è anche la più semplice, ma come spesso accade anche quella che garantisce meno risultati: si può contattare il Contact Center dell’Inps (da telefono fisso e gratuito: 803 164; da cellulare: 06 164 164) e provare a sollecitare il trattamento della pratica per il riconoscimento dell’invalidità.

Domanda di invalidità ma l’Inps non risponde: Pec

In alternativa si può inviare un sollecito alla sede dell’Inps tramite una pec. In questo caso è necessario inserire il numero di Domus della domanda (è un servizio che permette di visualizzare lo stato delle pratiche richieste all’istituto) e il codice fiscale di chi presenta l’istanza.

Domanda di invalidità ma l’Inps non risponde: Commissione

Se dopo questi due approcci i risultati dovessero essere vani si può provare a contattare direttamente la fonte, ovvero la Commissione di Accertamento Inps. È possibile risalire a chi dovrà occuparsi della valutazione perché la sede del centro medico legale viene assegnata quando si presenta la domanda.

Domanda di invalidità ma l’Inps non risponde: azione legale

Comunque l’Inps, proprio per cercare di far fronte alla mole di arretrati e ridurre i tempi di attesa dei cittadini che devono sottoporsi alla visite medico legale, ha introdotto un nuovo servizio all’interno del https://www.inps.it/. C’è infatti una sezione “allegazione documentazione sanitaria(qui trovi il tutorial Inps che spiega come fare), dove è possibile caricare l’intera certificazione sanitaria che sarà necessaria alla commissione per la valutazione dei cittadini (articolo 29 ter della legge 120 del 2000).

Questa sezione è aperta per tutti i cittadini che hanno una domanda in corso per il riconoscimento dell’invalidità civile, dell’indennità di accompagnamento, della legge 104 e per le richiesta di aggravamento e le visite di revisione.

Pensione di invalidità Inps, domanda semplificata

L’accesso alla sezione è comunque possibile solo con le credenziali Spid. Per capire come muoversi c’è tutorial Inps (vedi sopra),o puoi legge l’articolo che trovi qui. Allegare tutta la certificazione non dovrebbe essere complicato, soprattutto se si ha una parziale dimestichezza con gli strumenti digitali.

Se anche questo tentativo non funzionasse, e il termine di definizione dell’iter amministrativo non fosse ancora concluso, l’unica alternativa è quella di avviare nei confronti dell’istituto una azione legale a tutela dei propri interessi.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti su invalidità civile e Legge 104:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp

1