Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi » Contributi per famiglie » Reddito di emergenza / Domanda Reddito di emergenza: quando arriva la risposta?

Domanda Reddito di emergenza: quando arriva la risposta?

Domanda per il Reddito di emergenza: fino a quando? Quanto ci vuole per la risposta? Una guida veloce.

di Guglielmo Sano

Aprile 2021

Domanda per il Reddito di emergenza: chi può inoltrare richiesta delle tre mensilità di Rem previste dal Decreto Sostegni? Entro quando si può presentare e dopo quanto tempo arriva di solito la risposta (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Domanda per il Reddito di emergenza: chi può farla?

Il Decreto Sostegni ha previsto tre nuove mensilità di Rem (si riferiscono a marzo, aprile, maggio 2021). La domanda deve essere inoltrata attraverso l’apposito servizio messo a disposizione sul sito web dell’Inps: c’è tempo fino al 31 maggio per presentarla. Quali sono i principali requisiti richiesti per ottenere il sussidio:

L’importo del rem viene calcolato in base a una scala di equivalenza parametrata sulla numerosità del nucleo richiedente: può essere di minimo 400 e di massimo 800 euro (massimo 840 per le famiglie con componenti disabili).

L’importo del sussidio è incrementato di un dodicesimo del canone di locazione per chi abita in affitto (deve risultare dalla certificazione Isee. L’importo del beneficio è fissato a 400 euro per chi ha percepito Naspi o Dis Coll.

Dopo quanto tempo si riceve risposta?

Quanto tempo dopo aver presentato la domanda per il reddito di emergenza, si riceve risposta? In generale si può dire che l’Inps comunica l’esito della richiesta nel giro di 15 giorni (due settimane). L’accredito sulle coordinate indicate avviene, in linea di massima, circa 30 giorni (un mese) dopo aver ricevuto comunicazione di esito positivo.  

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp