Domande Reddito di emergenza: pagamento entro quanto?

Domande reddito di emergenza: quanto tempo bisogna aspettare per l’esito della richiesta e poi per ricevere l’accredito del Rem? Facciamo chiarezza sulle date.

2' di lettura

Domande reddito di emergenza: quanto tempo bisogna aspettare per l’esito della richiesta e poi per ricevere l’accredito della somma spettante (ecco come si calcola)? Qualche dettaglio su come controllare l’avanzamento della domanda di Rem e sulle tempistiche della ricezione dell’assegno. (In questa pagina tutti gli aggiornamenti sul reddito di emergenza)

(Nel gruppo Telegram contenuti speciali su offerte di lavoro e bonus) (Nel gruppo whatsapp offerte di lavoro, incentivi e concorsi sempre aggiornati) (Qui la pagina riservata ai concorsi) (Qui il link al nostro canale youtube con le video-guide)

Domande Reddito di emergenza: come si controlla l’avanzamento?

Domande Reddito di emergenza: come si controlla lo stato di avanzamento della propria richiesta di Rem? Per eseguire l’operazione bisogna accedere alla propria area riservata sul sito dell’Inps con le apposite credenziali (Pin Inps, Spid, Cns o Cie). Quindi, fare ingresso nella sezione “Fascicolo previdenziale del cittadino” e poi in “Prestazioni”: all’interno di questa sezione si può controllare lo stato di avanzamento della domanda cliccando su “Richieste presentate”.

Domande Reddito di emergenza: quanto si attende per l’esito e per il pagamento?
Domande reddito di emergenza: quanto tempo bisogna aspettare per l’esito della richiesta e poi per ricevere l’accredito del Rem?

A questo punto la domanda relativa al Rem potrebbe essere ancora “In lavorazione”, “Completata con esito non disponibile” oppure “Accolta” o “Respinta”. Nel caso in cui si sia presentata la propria richiesta di Rem, attraverso un Caf o un Patronato, si può chiedere ai loro sportelli per conoscere lo stato di avanzamento della propria domanda. Non ci sono certezze sulle tempistiche di comunicazione dell’esito: il principio generale è che prima si invia domanda prima si riceve.

Quali sono le tempistiche per il pagamento?

Domande Reddito di emergenza: in caso di esito positivo della propria richiesta di Rem – per l’ultima tranche si poteva presentare fino al 15 ottobre – quanto tempo bisogna aspettare per ricevere l’accredito? Neanche a proposito delle tempistiche di attesa sull’accredito ci sono certezze: d’altra parte, visto che ormai il meccanismo è stato collaudato, l’accredito della terza e ultima rata finora prevista per il Rem dovrebbe arrivare entro questo mese. C’è qualche lettore, che ha fatto domanda fra il 15 e il 20 settembre 2020, e ha ricevuto avviso di accredito relativo al 19 ottobre.

La prima rata del Rem è stata pagata il 12 giugno, la seconda il 15 luglio (la procedura di richiesta era stata attiva il 22 maggio): quindi, in media, l’Inps ha fatto partire i pagamenti nel giro di una ventina di giorni. Di seguito una serie di guide utili scelte per te dalla redazione di TheWam.net:


  1. Bonus tecnologia: come riceverli

  2. Niente reddito di cittadinanza: ecco i bonus alternativi

  3. Ecco i bonus per chi ha Isee inferiore ai 10mila euro

  4. Come avere il reddito di cittadinanza 2021

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie