Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi / Donazione di soldi ai figli: come fare? Tasse e pignoramento

Donazione di soldi ai figli: come fare? Tasse e pignoramento

Donazione di soldi ai figli: ecco un approfondimento su come effettuarla, la tassazione e se è possibile evitare il pignoramento.

di The Wam

Giugno 2022

In questo articolo vi parliamo di donazione di soldi ai figli, in particolare per ciò che riguarda la tassazione e il pignoramento. Scopri le ultime notizie su mutui e prestiti. Leggi su Telegram tutte le news sulla finanza personale. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito.

INDICE:

Donazione di soldi ai figli: come si fa?

Esistono vari modi per fare una donazione di soldi ai figli.

Quando si tratta di donazioni effettuate per acquistare una casa o un’automobile, è sempre indicato utilizzare mezzi tracciabili quindi un bonifico o un assegno non trasferibile.

Questo metterà al sicuro il figlio da eventuali controlli dell’Agenzia delle Entrate.

Se, invece, la somma è molto alta e si dona direttamente sul conto di un figlio, sarà necessario effettuare un atto di donazione dal notaio.

Nel frattempo scopri la pagina dedicata al fisco e alle tasse.

Se l’atto riguarderà una somma inferiore al milione di euro, non si dovrà pagare l’imposta di donazione, che, invece, sarà pari al 4% dell’importo donato che superi il milione di euro.

Esistono poi dei casi particolari.

Se un figlio vive con i genitori, le donazioni potranno essere effettuate anche in contanti perché il redditometro, in caso di controllo, tiene conto del reddito complessivo di tutto il nucleo familiare.

Quando, invece, la donazione di soldi ai figli viene effettuata a un figlio che non vive nel nucleo familiare, è sempre meglio scegliere una via tracciabile.

Il contante è da evitare a meno che non si parli di cifre davvero molto basse, al di sotto dei 500 euro.

Aggiungiti al gruppo Telegram sulla finanza personale, la gestione del credito e dei debiti. Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Donazione di soldi ai figli: la tassazione

Donazione di soldi ai figli. Per quanto riguarda la tassazione molto dipende dai casi in oggetto.

Per le donazioni dirette, abbiamo già spiegato che la somma limite è di un milione di euro, oltre la quale va pagata l’imposta di donazione.

Il patrimonio donato, però, va sommato, anche per donazioni effettuate in momenti diversi.

Facciamo un esempio:

se i tuoi genitori ti donano una casa del valore di 400mila euro, l’imposta di donazione non dovrà essere pagata.

se, dopo 3 anni, ti donano un’altra casa da 700mila euro, dovrai dichiarare anche la dichiarazione precedente.

Questo porterà ad avere:

700.000 + 400.000 = 1.100.000

Sui 100mila euro di eccedenza andrà pagato il 4% di imposta di donazione.

Anche per altri tipi di donazione vale questa regola. È importante sapere che altri tipi di tassazione sono sempre obbligatori.

Ad esempio quando si cede una casa a un figlio, saranno obbligatorie le imposte e il pagamento del rogito. Per approfondire ulteriormente la questione, leggi questo articolo.

Donazione di soldi ai figli: il pignoramento

Chi pensa che la donazione di soldi ai figli possa difendere il denaro dai creditori si sbaglia.

I creditori hanno infatti 5 anni di tempo per agire.

Questo accade quando i soldi donati sono l’unica fonte che potrebbe garantire di rientrare in possesso del denaro dovuto dal debitore.

Quindi, se si dimostra che la donazione di soldi ai figli è stata fatta con lo scopo di proteggere il denaro e non farlo pignorare, si corre il rischio di perdere ugualmente i propri soldi.

Donazione di soldi ai figli: come fare? Tasse e pignoramento
Donazione di soldi ai figli: come fare? Tasse e pignoramento.

Facciamo un esempio:

se i tuoi genitori ti donano 20mila euro ma hanno un debito dello stesso importo si verificano due casi:

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti su mutui, prestiti e risparmio personale:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp