Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Fisco e tasse / Donazione indiretta di denaro ai figli: quale tassazione?

Donazione indiretta di denaro ai figli: quale tassazione?

Come funziona una donazione indiretta di denaro e quali tasse vengono applicate in questi casi? Scoprilo in questo articolo.

di The Wam

Maggio 2022

Cosa accade quando presti soldi destinati ad atti di compravendita? In questo articolo vediamo insieme come funziona la donazione indiretta (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unicoLeggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Come funziona la donazione indiretta di denaro

Prima di capire quali tasse si applicano nei processi di donazione indiretta di denaro, vediamo nello specifico di cosa si tratta.

Una donazione ordinaria prevede un atto pubblico in cui si dichiara di aumentare il patrimonio di chi riceve la donazione, ha un ingente valore economico e riguarda solo beni mobili.

In virtù di questo, non si può definire donazione un comodato gratuito, il pagamento di un debito di altri o la prestazione di una garanzia, perché in nessuno di questi casi una parte si impoverisce per arricchirne un’altra.

La donazione diretta è simile nella forma a quella ordinaria, ma è molto meno formale.

Scopri la pagina dedicata al fisco e alle tasse.

Quando, per esempio, si fa un beneficio ai propri figli per consentire loro di comprare una vettura o magari un immobile, non è necessario un atto notarile anche se le erogazioni di denaro fanno parte (indirettamente) dei processi di compravendita.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavorosempre aggiornate nella tua zona.

Tassazione della donazione indiretta

Dopo aver visto come funziona, passiamo alla tassazione prevista in questi casi.

La donazione indiretta viene tassata con l’imposta di donazione solo quando si tratta di beni o diritti registrati in via autonoma.

Quando è collegata all’acquisto di immobili, invece, ne è esente. Questo avviene perché, anche quando i beni quando vengono finanziati da chi dona, si applica l’imposta di registro o l’Iva come in tutte le altre compravendite del settore.

A questo proposito, trovi qui un approfondimento dell’Agenzia delle Entrate.

In alternativa è possibile richiedere l’applicazione delle imposte proporzionali (ovvero quelle che dipendono dal valore del bene), ma in questo caso è importante che gli acquirenti dichiarino nell’atto pubblico da dove provengono le somme che stanno spendendo.

donazione indiretta
Donazione indiretta di denaro ai figli: quale tassazione?

Solo in questo modo si può scongiurare il pericolo di una doppia tassazione.

Speriamo di aver fatto un po’ di chiarezza, ma se hai ancora dubbi su come funziona la donazione indiretta di denaro non esitare a scriverci su Instagram.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp