Donna presa a martellate ad Avellino: l'ex resta in carcere
0

Resta in carcere il 57enne di Avellino accusato di aver preso a martellate l’ex compagna, a Corso Europa, lo scorso 18 settembre. La Cassazione ha ritenuto inammissibile il ricorso presentato dal legale del imputato.

L’uomo, quindi, resta in carcere. Secondo l’accusa il 57enne, armato di martello, avrebbe colpito la donna con una martellata prima di essere fermato dall’ex calciatore di Avellino e Benevento, Raffaele Biancolino.

L’ex convivente (avvocato Costantino Sabatino) aveva raccontato di aver subito violenze anche in passato. Denunce che si erano rivelate fondamentali per l’applicazione della misura cautelare.

Fabbrica di fuochi esplosa in Irpinia, muore uomo: ciao Michele

Previous article

Arrestato Barletta, sequestro 28 milioni: indagato anche irpino

Next article

You may also like