Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Pensioni / Dopo i 67 anni quando arriva la pensione? Tempi di pagamento

Dopo i 67 anni quando arriva la pensione? Tempi di pagamento

Dopo i 67 anni quando arriva la pensione? Vediamo quando arriva il primo assegno di pensione, una volta compiuti 67 anni o maturati i requisiti contributivi.

di Carmine Roca

Novembre 2022

Dopo i 67 anni quando arriva la pensione? Vediamo insieme quando viene erogato il primo assegno pensionistico (scopri le ultime notizie e poi leggi su Telegram tutte le news sulle pensioni e sulla previdenza. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Indice

Dopo i 67 anni quando arriva la pensione?

Questo articolo prende spunto da una domanda che ci è stata posta da un nostro utente: “Ciao, avendo compiuto 67 anni il 30 ottobre, a novembre mi aspetto la pensione? Ancora non ho notizie dall’INPS, secondo te ci riuscirò?“.

Possiamo subito rispondere alla domanda: per i lavoratori iscritti all’Assicurazione Generale Obbligatoria, alle gestioni speciali dei lavoratori autonomi e alla gestione separata, la pensione decorre dal primo giorno del mese successivo a quello in cui l’assicurato ha compiuto 67 anni.

Quindi, se il nostro utente rispetta l’anzianità contributiva prevista dalla legge (minimo 20 anni di contributi), avendo compiuto 67 anni il 30 ottobre 2022, ha diritto alla pensione a partire dal mese di novembre 2022.

Nel caso in cui non avesse ancora soddisfatto il requisito contributivo, riceverebbe la pensione dal primo giorno del mese successivo a quello in cui vengono maturati i requisiti contributivi.

Scopri la pagina dedicata a tutti i tipi di pensioni, sociali e previdenziali.

Il lavoratore futuro pensionato può anche richiedere di ricevere la pensione dal primo giorno del mese successivo a quello nel quale è stata presentata la domanda.

Aggiungiti al gruppo Telegram sulle pensioni e sulle notizie legate al mondo della previdenza. Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Dopo i 67 anni quando arriva la pensione? Cause mancato pagamento

Dopo i 67 anni quando arriva la pensione? Nei precedenti paragrafi abbiamo risposto alla domanda formulata da un nostro utente che, avendo compiuto 67 anni lo scorso 30 ottobre, ha diritto alla pensione a partire dal mese di novembre.

Non avendo ricevuto ancora notizie dall’INPS, possiamo interpretare il silenzio dell’Istituto come un ritardo fisiologico: in questo caso raccomandiamo il nostro utente di interpellare un patronato, in modo tale da ricevere informazioni più dettagliate sul mancato arrivo della pensione a novembre.

Altrimenti, è possibile che il nostro utente, come spiegato in precedenza, non abbia ancora maturato i requisiti contributivi richiesti dalla legge (almeno 20 anni di contributi). Di conseguenza, nonostante abbia compiuto 67 anni, non ha comunque diritto alla pensione, fino a quando non sarà in regola con il requisito contributivo.

Ricordiamo che la riforma Fornero del 2011 ha cancellato la finestra mobile nei confronti dei lavoratori che hanno maturato i requisiti per accedere alla pensione di vecchiaia.

In precedenza, i lavoratori, anche dopo aver maturato i requisiti anagrafici e contributivi per la pensione di vecchiaia, erano costretti a lavorare ancora, a causa di una finestra mobile di un anno, un anno e mezzo.

Dopo i 67 anni quando arriva la pensione: aumento pensione

Per l’ultimo trimestre del 2022, l’ex Governo Draghi ha previsto una rivalutazione anticipata degli importi delle pensioni previdenziali e di tipo assistenziali, introdotta dal Decreto Aiuti bis.

Gli importi delle pensioni sono aumentati, a partire dal mese di ottobre, fino a dicembre 2022, del 2%. Ricordiamo che questo valore verrà sottratto alla rivalutazione prevista a partire dal 1° gennaio 2023, pari al 7,3% come indicato nel decreto firmato dal ministro Giorgetti lo scorso 9 novembre.

Di conseguenza, le pensioni sotto ai 2.692 euro lordi che hanno beneficiato della rivalutazione anticipata, aumenteranno di un altro 5,3% a partire dal 1° gennaio 2023.

Ricordiamo anche che, a novembre, sulle pensioni è stato calcolato uno 0,2% in più per ogni mese già trascorso a partire da gennaio 2022, come da conguaglio della perequazione 2021. A dicembre l’aumento delle pensioni sarà del 2,2%.

Dopo i 67 anni quando arriva la pensione
Dopo i 67 anni quando arriva la pensione?

Dopo i 67 anni quando arriva la pensione: finestre mobili

Tornando al tema della decorrenza delle pensioni, mentre il pagamento del primo assegno della pensione di vecchiaia scatta il mese successivo al compimento dei 67 anni o della maturazione del requisito contributivo, la decorrenza della pensione anticipata ordinaria scatta dopo 3 mesi dalla data in cui è stata presentata la domanda.

Per ottenere la pensione, inoltre, è necessario che il lavoratore abbia risolto il rapporto di lavoro dipendente.

È prevista una finestra mobile di 3 mesi anche per la pensione anticipata per lavori usuranti e per i lavoratori del settore privato che hanno avuto accesso a Quota 100 e a Quota 102, mentre i lavoratori del settore pubblico hanno dovuto attendere e dovranno attendere 6 mesi.

Non è prevista alcuna finestra mobile per l’Ape Sociale. Per la pensione anticipata per lavoratori precoci (Quota 41) è prevista una finestra mobile di 3 mesi.

Particolarmente penalizzate, invece, sono le lavoratrici che accedono a Opzione Donna: 12 mesi di finestra mobile per le lavoratrici dipendenti, addirittura 18 mesi per le autonome.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sulle pensioni:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp