Doppia vaccinazione per covid e influenza stagionale

4' di lettura

Doppia vaccinazione per covid e influenza stagionale. È possibile. Lo ha comunicato con una circolare il direttore generale della Prevenzione, Giovanni Rezza. Un documento che è stato firmato anche dai professori Brusaferro, Magrini e Locatelli.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su Whatsapp, Telegram, Facebook, Instagram e YouTube.

Ieri (sabato 2 ottobre) è arrivato anche l’ok del ministero della Salute.

Sulla doppia vaccinazione per covid e influenza stagionale sono dunque tutti d’accordo. L’Istituto Superiore di Sanità, il Consiglio Superiore di Sanità e l’Agenzia del Farmaco.

Doppia vaccinazione per covid e influenza stagionale: la nota alle Regioni

La comunicazione è stata inviata a tutte le Regioni e agli enti che in qualche modo sono coinvolti nella vaccinazione (a iniziare dalle Asl e dalle strutture ospedaliere).

Nella nota, tra l’altro, si legge: «In considerazione dell’avvicinarsi della campagna di vaccinazione antinfluenzale stagionale è possibile che alcune categorie di soggetti per le quali la vaccinazione antinfluenzale stagionale è raccomandata e offerta attivamente e gratuitamente siano allo stesso tempo eleggibili per la vaccinazione anti Sars-CoV-2/Covid 19 (ad esempio gruppi target della dose addizionale o booster, persone over 60 non ancora vaccinate, etc)».

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo whatsapp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook . Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale YouTube

Doppia vaccinazione per covid e influenza stagionale: per chi

Per semplificare, potranno fare la doppia vaccinazione per covid e influenza stagionale queste persone:

gli over 60 non ancora vaccinati contro il covid;

le persone fragili e per le quali è consigliata la terza dose contro il coronavirus.

Doppia vaccinazione per covid e influenza stagionale: nessuna controindicazione

Sia sulla terza dose, sia sulla vaccinazione “concomitante” contro il covid e l’influenza stagionale, sono in piena sintonia tutte le autorità sanitarie internazionali.

Sono stati effettuati numerosi test. E le due vaccinazioni contemporanee non hanno dato nessuna controindicazione. Così come la somministrazione di terze dosi del prodotto contro il covid.

Doppia vaccinazione per covid e influenza stagionale: il ritorno della febbre stagionale

Nel documento viene anche consigliato a chi somministra le dosi di vaccino e agli stessi cittadini di effettuare le due dosi in modo congiunto. Ma se non è possibile, se cioè dovesse mancare uno dei due prodotti, non rinunciare, ma fare la seconda anche dopo un certo periodo di tempo.

Quest’anno, sostengono gli esperti, il vaccino contro l’influenza è più necessario: l’allentamento delle misure di sicurezza (mascherine, distanziamento), ha infatti segnato la ripresa della circolazione dei virus respiratori che sono tradizionali in questo periodo (lo scorso anno i casi erano molti di meno). Un dato che lascia supporre quindi la possibilità che l’influenza trovi terreno più fertile per diffondersi.

E come sapete i sintomi sono sovrapponibili (in molti casi) a quelli del covid.

Anche per questo si ritiene che per le categorie più esposte e fragili sia molto meglio immunizzarsi contro entrambi i virus.

Doppia vaccinazione per covid e influenza stagionale: campagna vaccinale

Se il ministro della salute, Roberto Speranza, conferma l’importanza «della vaccinazione contro l’influenza che serve per proteggere le persone più fragili», il commissario Francesco Paolo Figliuolo fa il punto sulla campagna di vaccinazione contro il covid.

I risultati sono ritenuti molto positivi. Siamo vicini all’80% degli immunizzati tra gli over 12. All’inizio della pandemia questi risultato avrebbe dovuto garantire l’immunità di gregge. Poi la diffusione della più contagiosa variante Delta ha costretto ad alzare l’asticella.

Comunque sia un numero così alto di persone immunizzate sta impedendo, in Italia più che altrove, al virus di diffondersi in modo importante. La curva epidemiologica resta sotto controllo e nelle strutture sanitarie non si sta registrando alcun tipo di affanno.

Doppia vaccinazione per covid e influenza stagionale: gli altri vaccini

Nel documento sottoscritto dalle autorità sanitarie nazionali si affronta anche la questione di quanti oltre al vaccino contro il covid dovranno fare un vaccino non che non protegge dall’influenza, ma dalla febbre gialla, l’herpes zoster, il morbillo, la parotite, la rosalia, il rotavirus, il tifo e la varicella.

In questo caso si tratta dei cosiddetti vaccini attenuati, che provocano le malattie ma, appunto, in modo attenuato grazie a una serie di procedimenti di laboratorio.

In questo caso è preferibile non somministrarli nello stesso giorno del vaccino contro il covid, ma almeno 14 giorni prima o dopo.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie