Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi » Contributi per famiglie / Dove vedere il Bonus psicologo

Dove vedere il Bonus psicologo

Dove vedere il Bonus psicologo. Come controllare il Bonus psicologo, se è stato accolto, quando arriva e di quale somma sarà. Tutti i dettagli nell'articolo.

di Imma Duni

Giugno 2023

Dove vedere il Bonus psicologo. Come controllare il Bonus psicologo, se è stato accolto, quando arriva e di quale somma sarà. Tutti i dettagli nell’articolo. (scopri le ultime notizie sul bonus 150 euro e poi leggi su Telegram tutte le news sui pagamenti dell’Inps. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp e nel gruppo Facebook. Seguici anche su su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Per controllare l’accettazione del Bonus psicologo e a che punto è la pratica, devi accedere sulla piattaforma INPS con la tua identità digitale.

Clicca su “Punto d’accesso alle prestazioni non pensionistiche”.

Dopo di che clicca su “ricevute e provvedimenti” oppure “domande presentate”.

In questo modo potrai visionare l’esito della richiesta, l’importo assegnato e il codice univoco.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Servizi G. Horus

Dove vedere il Bonus psicologo: in cosa consiste

 Il Bonus psicologo è stato introdotto durante la pandemia da Covid per aiutare tutti coloro che hanno iniziato a soffrire di ansia, stress, depressione.

Grazie al contributo del Bonus psicologo anche le persone con meno possibilità economiche hanno potuto iniziare e portare avanti un percorso psicoterapeutico.

Non tutti coloro che rientrano in queste categorie però possono beneficiarne. Il Bonus è rivolto solo ad alcune fasce di reddito.

Per poterne fare richiesta è necessario avere un ISEE inferiore a 50.000 euro.

Il bonus può essere richiesto:

Questo tipo di Bonus evidenzia la presa in carico, da parte dello Stato, della salute mentale dei cittadini, peggiorata soprattutto durante il periodo di pandemia.

Il Bonus consiste in un contributo fino a un massimo di 1.500 euro per pagare sedute presso psicoterapeuti privati, regolarmente iscritti all’albo degli psicoterapeuti.

Il contributo sarà proporzionale all’ISEE posseduto e potrà essere versato solo per pagamenti regolari con ricevute fiscali.

Scopri la pagina dedicata a tutti bonus attualmente attivi e disponibili.

Come vedere il Bonus psicologo
Come vedere il Bonus psicologo. In foto una donna durante una seduta dalla psicologa.

Dove vedere il Bonus psicologo: quando scade?

La scadenza per l’invio delle fatture che saranno rimborsate tramite il Bonus psicologo è oggi, 20 giugno 2023.

Dove vedere il Bonus psicologo: come fare domanda?

L’istanza viene inviata online tramite l’area privata MyInps ed è l’Ente previdenziale stesso a comunicare l’accoglimento.

Nella compilazione dei dati è richiesto il proprio Isee, che come detto non può superare i 50mila euro.

L’INPS fornirà un codice da inserire sulla piattaforma per ricevere il pagamento, specificando la data della prestazione.

Il contributo in alternativa al web può essere richiesto anche attraverso il Contact Center, numero verde 803.164 (gratuito da rete fissa) o il numero 06 164.164, da mobile.

Scopri la pagina dedicata a tutti bonus attualmente attivi e disponibili.

Dove vedere il Bonus psicologo: l’obiettivo del Governo

L’obiettivo del Governo è tutelare la salute mentale dei cittadini.

Un’altra possibile importante novità è l’introduzione della figura dello psicologo di base. Questo sarebbe un enorme passo avanti che porrebbe al centro, finalmente, la cura della salute mentale.

Il programma nazionale equità nella salute prevede tra le sue azioni, interventi per il rafforzamento dei dipartimenti di salute mentale in particolare in Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia.

Le risorse messe a disposizione per il Bonus psicologo sono circa 5 milioni di euro per quest’anno e 8 milioni dal 2024 in poi.

Risorse di molto inferiori ai 25 milioni messi a disposizione l’anno scorso e risultati insufficienti alle domande presentate.

Ecco perché a partire da quest’anno la platea dei beneficiari, purtroppo, risulterà molto più ristretta.

L’unica nota positiva è che la Legge di Bilancio ha reso il Bonus psicologo permanente e ha elevato il tetto massimo da 600 a 1.500 euro. Resta identico il requisito ISEE per accedervi, che non può superare i 50mila euro.

Il Bonus psicologo ha aiutato e aiuterà molti a iniziare un percorso di psicoterapia, anche nel caso in cui ci siano difficoltà economiche. Molti, infatti, sinora non hanno potuto prendersi cura della propria salute mentale a causa dei prezzi delle sedute.

Ora che il Bonus psicologo è diventato strutturale e permanente, si potrà godere del contributo statale.

Scopri la pagina dedicata a tutti bonus attualmente attivi e disponibili.

Dove vedere il Bonus psicologo: sta per arrivare anche il Reddito d’infanzia

Che cos’è il Reddito d’infanzia?

Al momento c’è una proposta di legge depositata alla Camera da Tommaso Foti, capogruppo a Montecitorio per Fratelli d’Italia (Fdi) e riguarda proprio il Reddito di infanzia.

ATTENZIONE: il Reddito di infanzia, al momento, è solo un’ipotesi, perché è ancora una proposta di legge.

Si tratterebbe di 400 euro mensili dedicati alle famiglie monogenitoriali, con figli disabili o con un reddito annuo sino a 90 mila euro.

La proposta fatta al Governo riguarda anche un Assegno di Gioventù, di importo pari a 250 euro per ogni figlio tra i 7 e i 25 anni di età, se e solo se continuano gli studi.

Anche le agevolazioni fiscali e le detrazioni per figli a carico, secondo la proposta Foti, cambierebbero, in base al quoziente familiare.

Possibilità di detrarre dalle tasse, nei 24 mesi successivi al parto, eventuale spese di consulenza psicologica individuale o di coppia.

Novità dovrebbero esserci anche per quanto riguarda il prolungamento del congedo di maternità e parentale.

Vi terremo aggiornati su ogni novità.

Abbiamo parlato di dove vedere il Bonus psicologo.

Per vedere il tuo Bonus psicologo, devi accedere alla piattaforma INPS con la tua identità digitale. Una volta entrato, clicca su “Punto d’accesso alle prestazioni non pensionistiche”. Da qui, puoi cliccare su “ricevute e provvedimenti” oppure “domande presentate” per vedere lo stato della tua richiesta, l’importo assegnato e il codice univoco.

Il Bonus psicologo è un contributo introdotto durante la pandemia per aiutare coloro che soffrono di ansia, stress e depressione. È rivolto a specifiche fasce di reddito e offre un contributo fino a un massimo di 1.500 euro per sedute con psicoterapeuti privati. La quantità del bonus sarà proporzionale al tuo ISEE.

La scadenza per l’invio delle fatture che saranno rimborsate tramite il Bonus psicologo è il 20 giugno 2023.

Per fare domanda per il Bonus psicologo, devi inviare la tua richiesta online attraverso l’area privata MyInps. Nella compilazione dei dati è richiesto il tuo ISEE, che non può superare i 50.000 euro. L’INPS fornirà un codice da inserire sulla piattaforma per ricevere il pagamento.

Quali sono le novità riguardanti il Reddito d’infanzia?

Il Reddito d’infanzia è una proposta di legge che sta attualmente considerando il Governo. Si tratterebbe di un contributo di 400 euro mensili dedicati alle famiglie monogenitoriali, con figli disabili o con un reddito annuo fino a 90.000 euro. La proposta include anche un Assegno di Gioventù di 250 euro per ogni figlio tra i 7 e i 25 anni di età che continua gli studi.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sul bonus 150 euro:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp