Doveva essere espulso, ma il centro era pieno

1' di lettura

La polizia municipale di Avellino ha fermato un cittadino ucraino di 31 anni. Si aggirava in piazza Kennedy, all’interno del parco pubblico. L’uomo era privo di documenti. Poi ha dichiarato le sue generalità. Dopo un breve riscontro il 31enne è risultato gravato da accuse di rapine e furti. Nei suoi confronti anche un decreto di espulsione, risalente al 2016, ed emesso dalla prefettura di Avellino. Decreto mai eseguito perché il centro di identificazione rimpatrio di Potenza era saturo. Sulla vicenda sono incorso altre indagini.

La polizia municipale, al comando del colonnello Michele Arvonio, ha anche intensificato i controlli in città. Una attività che ha portato al sequestro di un motociclo e di quattro auto senza assicurazione.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie