DPCM 14 gennaio: tutte le Faq del governo. Guida facile

Decreto 14 gennaio 2021. Limiti e restrizioni sugli spostamenti tra regioni per limitare la diffusione del coronavirus. Risposte alle domande più frequenti sul sito del Governo.

4' di lettura

DPCM 14 gennaio. Tutte le regole e le restrizioni per limitare la diffusione del Coronavirus. Coprifuoco, chiusure e impossibilità di uscire dalla propria regione se non per comprovata necessità. Le domande più frequenti. (Clicca qui per scaricare l’autocertificazione)

Indice:


Dpcm 14 gennaio e ordinanze

Il Dpcm 14 gennaio 2021, firmato dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, chiarisce disposizioni e regole da seguire per limitare la diffusione del contagio di Coronavirus. “Contenimento” e “prevenzione” le parole chiave del presente decreto che sarà valido fino al 5 marzo. (Clicca qui per leggere tutte le anticipazioni del Decreto Ristori 5)

Le misure previste sono in buona sostanza le stesse messe in piedi nei mesi precedenti per far fronte all’emergenza epidemiologica. Ma con alcune modifiche rispetto ai precedenti decreti.

Il DPCM è in combinazione con un’ordinanza emanata dal Ministro della Salute Roberto Speranza che, in seguito all’esito del monitoraggio della Cabina di Regia, ha stabilito “un cambio dei colori” per le tutte regioni in base all’indice Rt.

In base a quanto riportato sul sito ufficiale della Presidenza del Consiglio dei Ministri resta la divisione in zona gialla, arancione e rossa in base al rischio della trasmissione del Coronavirus.

Vediamo nel dettaglio cosa cambia a seconda del colore della zona e per quali regioni. (Di seguito il video De Il Sole 24 Ore)

Dpcm 14 gennaio

In base al decreto-legge 14 gennaio 2021, n. 2 e al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri (DPCM) del 14 gennaio 2021 fino al 15 febbraio 2021 sono vietati gli spostamenti tra regioni, eccetto in casi di comprovata necessità o per motivi di salute.

Attenzione:

  • Questa norma è indipendente dal colore della regione di partenza (o della Provincia autonoma) e eventualmente di arrivo. Vale per tutti.

  • E’ sempre consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione (la residenza è quella indicata nel proprio documento di identità mentre il domicilio è definito come “la principale sede dei propri affari”, quindi può essere diverso dalla residenza).

Non è tutto. Dal 16 gennaio al 5 marzo 2021 è confermato il coprifuoco su tutto il territorio nazionale. Ma a seconda del colore della zona, cambia quello che si può fare nelle ore in cui è legittimo spostarsi. (Clicca qui per leggere la guida breve sull’ordinanza che cambia i colori alle regioni)

In zona gialla, dalle 5.00 alle 22.00 ci si può spostare liberamente entro la propria Regione, visitare amici e parenti, fare acquisti, fare sport. Il tutto condizionato all’uso della mascherina, igiene delle mani e mantenimento della distanza interpersonale. (Clicca qui per leggere le regole della zona gialla)

In zona arancione, ribadisce il Dpcm 14 gennaio, è possibile spostarsi liberamente più di una volta al giorno ma solo entro il proprio comune e nelle stesse modalità sopraindicate.

Fa eccezione la zona rossa in cui è permesso visitare amici e parenti non conviventi, ma non più di una volta al giorno e per un massimo di 2 persone in più rispetto al numero di conviventi dell’abitazione:

“E’ consentito, una sola volta al giorno, spostarsi verso un’altra abitazione privata abitata, tra le 5.00 e le ore 22.00, a un massimo di due persone ulteriori a quelle già conviventi nell’abitazione di destinazione” come indicato chiaramente sul sito ufficiale della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Come per il decreto Natale, anche in questo caso è prevista una deroga per figli di età minore a 14 anni, persone con disabilità e non autosufficienti che non rientrano nel computo.

DPCM 14 gennaio: tutte le Faq del governo
DPCM 14 gennaio: tutte le Faq del governo

Per riassumere

  • In zona gialla, lo spostamento verso l’abitazione privata può avvenire ovunque entro la propria Regione;

  • In zona arancione e rossa, lo spostamento può avvenire, pur nelle stesse modalità, solo all’interno del proprio comune di residenza;

  • Per i comuni con meno di 5.000 è permesso uscire dal proprio comune per far visita a parenti e amici, nelle stesse modalità, ma è vietato recarsi nei capoluoghi di provincia.

Attualmente in zona rossa, come chiarito anche dal Dpcm 14 gennaio, è consentito:

  • fare sport in modo individuale all’aria aperta;

  • fare la spesa anche in un Comune diverso da quello di residenza se è provato che non è possibile reperire lo stesso servizio/prodotto nel proprio comune; (ma occorre provare questo fatto come indicato nelle faq)

  • prendere parte a celebrazioni religiose nei luoghi di culto più vicini alla propria abitazione;

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie