Dpcm di Natale. Cosa si potrà fare e cosa è vietato

Dpcm di Natale. Cosa si potrà fare e cosa sarà vietato nei prossimi giorni di festa nelle due ipotesi oggi al vaglio del governo quella restrittiva e quella meno rigorosa. Molte restrizioni già previste nel dpcm di dicembre, altre potrebbero essere aggiunte se passa la linea del rigore. Ma ecco anche i divieti, più leggeri, se dovesse essere prevalente la scelta aperturista più vicina alle posizioni del premier.

Dpcm di Natale. Cosa si potrà fare e cosa è vietato
Dpcm di Natale: cosa si potrà fare e cosa sarà vietato nei prossimi giorni di festa. Ecco le due ipotesi oggi al vaglio del governo: quella restrittiva e quella meno rigorosa.
3' di lettura

E’ già possibile definire in modo più o meno certo quali saranno i divieti e le deroghe previste per le prossime feste di Natale. Nelle faq abbiamo inserito le due possibilità, ovvero: se passa la linea dura del governo rispetto alle restrizioni o se invece nel dpcm saranno inserite le deroghe sostenute dal presidente del Consiglio, Giuseppe Conte.

Chi si può invitare al cenone o al pranzo di Natale?

Sarà possibile organizzare un cenone o un pranzo durante le feste con tutta la mia famiglia?

Questo è uno dei punti dibattuti in queste ore. La deroga proposta dal presidente del consiglio potrebbe consentire a fratelli che non vivono insieme, di riunirsi con i genitori anche se non vivono insieme. Si pensa di estendere – e questo è il punto che divide le due anime del governo – anche a due parenti non conviventi di secondo grado o due amici.

Sarà possibile andare nella seconda casa per festeggiare il Capodanno?

Le feste sono state vietate, naturalmente, anche se il dpcm non proibisce in modo formale – è solo una raccomandazione – di raggiungere le seconde case per festeggiare. Il problema riguarda la limitazioni negli spostamenti. Dal 21 dicembre sono vietati quelli fuori regione, dal 24 anche quelli dal comune di residenza.

Sarà possibile uscire dalla Regione di residenza prima del 20 dicembre e tornare a casa il 24?

Prima del 20 è possibile spostarsi. Ma dal 21 e fino a all’Epifania, sarà impossibile superare i confini delle regioni (zona rossa). Ci sono comunque diverse deroghe che vanno anche oltre salute, studio e lavoro. In particolare una deroga sarà concessa al ricongiungimento dei coniugi o, nel caso di genitori separati, per raggiungere il figlio o i figli minorenni.

Sarà possibile andare a pranzo fuori durante le feste?

Dalle ultime notizie sembra proprio di no. In zona rossa ristoranti e bar dovranno restare chiusi per l’intera giornata. Ma sarà possibile la consegna a domicilio o l’asporto fino alle 22 (quando scatta il coprifuoco).

Questo fine settimana sarà possibile fare acquisti?

Sì, non ci saranno restrizioni per il prossimo fine settimana. Ma aspettatevi più controlli. Il governo vuole evitare le scene dell’ultimo week end con assembramenti nei centri storici e lungo le strade dello shopping. In alcuni comuni è già stato previsto l’accesso contingentato.

Nei giorni tra Natale e Capodanno, sarà possibile uscire senza autocertificazione?

Anche questo è un punto che potrà essere chiarito solo dopo la pubblicazione del nuovo dpcm. Se vince la linea dura, che impone restrizioni severe dal 24 al 6 gennaio, saranno necessarie le autocertificazioni e i validi motivi. Se invece prevale la linea aperturista, si potrà uscire di casa come in questi giorni, limitandosi solo a rispettare il coprifuoco che dovrebbe restare alle 22.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie