Avellino, ovulo di droga incastrato nell’ano: detenuto in ospedale

Spaccio di droga ad Avellino: iniziano gli interrogatori
1' di lettura

Ovuli di droga nascosti nell’ano, ma qualcosa va storto e il “corriere” deve essere operato per estrarre lo stupefacente. E’ accaduto nel carcere di Bellizzi Irpino ad Avellino. A rivelarlo gli atti di una chiusura delle indagini che coinvolgono proprio il corriere, che ha registrato il “problemino” durante la sua attività, e due uomini che avrebbero commissionato l’acquisto della droga.

Avellino, droga nell’ano di un detenuto 60enne

Lui, un 60enne di Caivano, quello che aveva avuto il permesso premio e doveva tornare con un regalo stupefacente, è diventato protagonista di un brutto quarto d’ora.

Gli agenti della penitenziaria avevano “fiutato” che qualcosa non andava. E così – al ritorno dal permesso premio – c’è stata una perquisizione. Ma il controllo non ha dato l’esito sperato. Poi qualcuno – questo ha dichiarato l’uomo a sommarie informazioni – gli ha esposto i rischi: se non estraiamo la droga subito, farlo dopo può creare delle lesioni importanti.

Droga nel carcere di Bellizzi: in tre nei guai

Terrorizzato il corriere ha confessato: “Ho la droga, ho la droga”. Anche perché chi gli avrebbe commissionato l’acquisto lo aveva rassicurato: lo stupefacente, se la nascondi lì dentro, “passa facile” anche se ti sottopongono alla radiografia. E, invece, le cose stavano precipitando in fretta. Così, in un primo momento, si è provato a far estrarre “naturalmente” la droga all’uomo. Ma nonostante i suoi sforzi, non c’è stato nulla da fare.

Il 60enne è stato così sottoposto a un delicato intervento di estrazione del “corpo estraneo” dall’ano. Proprio gli involucri con cocaina e hashish. Quella stessa droga che è la principale prova a carico dell’uomo di Napoli e di due avellinesi, che avrebbero aspettato invano lo stupefacente in carcere. Ora hanno venti giorni per chiedere di essere ascoltati dai pm. Toccherà agli avvocati Gerardo Santamaria, Rolando Iorio e Roberto Romano dimostrare la loro innocenza.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie