Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Invalidità Civile » Salute / Due anni di congedo per i malati oncologici

Due anni di congedo per i malati oncologici

Due anni di congedo per i malati oncologici e per chi ha patologie gravi e invalidanti, croniche o temporanee.

di The Wam

Luglio 2022

Due anni di congedo per i malati oncologici e per le persone che sono state colpite da patologie invalidanti. (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Indice

Ricevi tutte le news sempre aggiornate su bonus e lavoro e informati sui diritti delle persone invalide e la Legge 104

Patologie che possono essere croniche o temporanee. In molti casi, ed è questa la ragione della riforma, le assenze per malattia hanno fatto superare al lavoratore il periodo di comporto e innescato l’inevitabile licenziamento.

Acquista la nostra Guida più dettagliata sull’Invalidità Civile con oltre 150 pagine e le risposte a tutte le domande. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

Si tratta, diciamolo subito, di 24 mesi di congedo non retribuito e potranno consentire a lavoratori del pubblico o del privato di conservare il posto di lavoro.

Scopri la pagina dedicata all’invalidità civile e ai diritti e le agevolazioni collegati.

Due anni di congedo per i malati oncologici e più permessi

Ma non solo: sono previste anche 10 ore in più rispetto alle norme attuali di permessi annui retribuiti. Permessi che possono essere utilizzati per effettuare esami medici o visite.

La proposta di legge è stata approvata dalla Commissione Lavoro della Camera. Passerà ora al vaglio del Parlamento prima del sì definitivo che potrebbe dunque introdurre delle novità importanti. (Pensione per i malati di tumore: quali tutele spettano?)

Novità, lo ricordiamo, che riguardano i malati oncologici, ma anche lavoratori che hanno avuto gravi e invalidanti patologie, anche croniche.

Aggiungiti al gruppo Telegram di news su invalidità e Legge 104 o a quello di WhatsApp ed Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Due anni di congedo per i malati oncologici: salvare il lavoro

In pratica la nuova normativa consente alle persone che hanno un tumore o un’altra grave patologia di conservare più a lungo il posto di lavoro in caso di assenza prolungata. Molti contratti non prevedono un tempo di comporto così lungo. Altri sì, in questi casi tutto resta com’è e se c’è già una tutela per periodo più ampi si applica per il lavoratore la normativa più favorevole.

Due anni di congedo per i malati oncologici: niente contributi

Come detto questo congedo di due anni non prevede una retribuzione e ovviamente il lavoratore non può svolgere altre attività lavorative, anche autonome (in quel caso potrebbe tornare a impegnarsi nella occupazione precedente). (Invalidità per tumore: le percentuali)

L’assenza non viene conteggiata nell’anzianità di servizio e non ci sono contributi figurativi validi ai fini del riconoscimento della pensione. È pur vero che gli assistiti hanno comunque la possibilità di riscattare questo periodo di assenza proprio ai fini pensionistici.

Terminati i due anni di congedo il lavoratore dipendente avrà diritto all’accesso prioritario al lavoro agile (smart working).

Due anni di congedo per i malati oncologici: come chiederli

Cosa servirà per poter accedere a questi due anni di congedo? Sarà sufficiente una certificazione medica, redatta da un professionista di medicina generale o da un medico specialista che lavora nella struttura pubblica o privata convenzionata che ha in cura il dipendente.

Beh, si tratta di una norma che potrebbe consentire a molte persone di conservare il posto di lavoro anche quando sono costrette ad affrontare una grave patologia. Al momento il periodo di comporto, ovvero l’assenza giustificata dal servizio, va da 3 a 6 mesi per il lavoro privato e non supera in genere i 18 mesi nell’arco di un triennio nel settore pubblico.

Due anni di congedo per i malati oncologici: autonomi

E per il lavoratore autonomo? Nella nuova normativa sono inclusi anche gli autonomi. Nel caso si svolgano delle attività in via continuativa per un committente, il lavoro può essere sospeso per un periodo non superiore a 300 giorni ogni anno.

Al momento invece questa sospensione non può andare oltre i 150 giorni senza nessuna retribuzione e solo dopo che è stata presentata una domanda da parte del lavoratore.

Legge 104 e malattie oncologiche: le agevolazioni

Due anni di congedo per i malati oncologici: permessi retribuiti

I permessi retribuiti aumentano di altre 10 ore l’anno per esami e visite mediche. Si aggiungono a quanto è già previsto dalle norme già in vigore e dai contratti collettivi nazionali.

Questi permessi vanno riconosciuti anche ai genitori, nel caso il malato oncologico è un figlio minore e che quindi deve essere accompagnato in una struttura per esami strumentali o da laboratorio o per sottoporsi a una visita medica.

La retribuzione per queste ore di assenza dei lavoratori privati viene anticipata dal datore di lavoro che sarò poi rimborsato dall’Inps.

Le pubbliche amministrazioni devono invece provvedere alla sostituzione del personale che utilizza i permessi.

Due anni di congedo per i malati oncologici: modalità di fruizione

Non è ancora stata stabilità la modalità di fruizione dei periodi ulteriori di congedo o dei permessi retribuiti. Sarà tutto chiarito con un decreto del Ministero 90 giorni dopo l’entrata in vigore del disegno di legge.

Nel decreto dovranno essere stabiliti tra l’altro:

Chi ha letto questo articolo si è interessato anche:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp

1