The Mule, quei 90enni corrieri dei narcos: attori ok, film lento

2' di lettura
Il trailer di The Mule

Regia di Clint Eastwood

“The Mule” (“Il corriere” in italiano) è la storia dei cartelli messicani da un punto di vista inedito: quello del corriere, interpretato e diretto da un arzillo ottantottenne di nome Clint Eastwood

Chi immaginerebbe mai che a bordo in uno scassatissimo pick-up Ford c’è un novantenne che trasporta centinaia di chili di droga da El Paso, Texas a Peoria, Illinois? Probabilmente nessuno. Ecco perché la cronaca ha realmente restituito fatti di vecchietti insospettabili, fermati con consistenti carichi di cocaina negli Stati Uniti. La storia è ispirata quindi a fatti realmente accaduti.

The Mule Clint Eastwood

Ma il ruolo della sceneggiatura segue un andamento piuttosto standard che in alcuni punti, specie nella prima parte risulta abbastanza lento e ripetitivo. Tuttavia i viaggi del protagonista offrono piccoli spaccati di vera e autentica vita quotidiana sulle strade d’America: dal poliziotto razzista del Missouri, a una banda di motocicliste lesbiche, passando per una classica famigliola che rimane a piedi nel deserto dopo aver bucato la gomma, i motel: non luoghi per eccellenza.

leggi anche Non ci resta che il crimine: la recensione de “Il Pungiglione”

Regia e attori ok, tecnica scarna, montaggio lento

Troppo poco però per arrivare a una sufficienza piena: la regia, così come il cast che affianca il vecchio Clint e l’interpretazione ci sono (ci sono Lawrence Fishburne, Andy Garcia e Bradley Cooper) ma è la tecnica che manca, o meglio, è scarna. Il montaggio è troppo lento, come i limiti di velocità negli USA e la colonna sonora di Sandoval non è degna di nota.

The Mule Clint Eastwood

(Leggi quante previsioni avevamo azzeccato nel nostro articolo “Notte degli Oscar, ecco chi vince (secondo noi)

Ciò che è buono del film è l’idea di base, cioè raccontare l’esperienza dei potentissimi cartelli della droga messicani dal punto di vista degli ultimi anelli della catena, coloro che per una ragione o per un’altra sono costretti, magari dopo una vita onesta e operosa, a prestarsi come complici di spietati criminali.

Già, l’idea c’era, ma lo sviluppo è stato povero.

Regia 7

Sceneggiatura 5

Fotografia 6

Montaggio

Soundtrack

Costumi 6

Scenografia 6

Make-up 6

Media 5,6

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie