Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi / Bonus in scadenza al 28 febbraio: ecco quali sono

Bonus in scadenza al 28 febbraio: ecco quali sono

L'elenco dei bonus in scadenza a febbraio 2023, con un approfondimento di tutte le agevolazioni.

di Alda Moleti

Febbraio 2023

Vediamo qual è l’elenco dei bonus in scadenza a febbraio 2023 (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Indice

Elenco dei bonus in scadenza a febbraio 2023

Di seguito, si riporta la lista delle agevolazioni in scadenza a febbraio 2023, con il link alla pagina Web ufficiale di ogni misura, dove è possibile consultare la normativa dettagliata.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Elenco dei bonus in scadenza a febbraio 2023: Assegno Unico

I primi a dover fare attenzione alla scadenza del 28 febbraio sono i percettori dell’Assegno Unico per i figli.

L’annualità dell’Assegno Unico va infatti dal 1 marzo al 28 febbraio di ogni anno, quindi il prossimo marzo partirà la prima mensilità dell’Assegno Unico 2023.

Quanti sono già percettori dell’Assegno Unico 2022 non devono presentare domanda di rinnovo, ma solo compilare la DSU e ottenere l’ISEE in corso di validità entro il 28 febbraio 2023.

Se non lo fanno, a partire da marzo, non smetteranno di ricevere il beneficio, ma avranno una riduzione degli importi versati.

A partire dalla prima mensilità dell’Assegno Unico 2023, infatti, chi non ha l’ISEE in corso di validità percepirà solo l’importo minimo, che spetta ai redditi a partire da 40.000 euro all’anno. In dettaglio, si tratta di 54 euro per figlio minorenne e 27 euro per ogni figlio tra 18 e 21 anni.

In ogni caso, quanti non rispettano la scadenza del 28 febbraio, hanno comunque tempo fino al 30 giugno 2023 per compilare la nuova DSU e riceveranno gli arretrati che gli spettano a partire da marzo.

Per compilare la nuova DSU e ottenere l’ISEE 2023 è sufficiente usare il portale INPS dedicato all’ISEE precompilato, accedendo con SPID, CIE (Carta d’Identità Elettronica) o CNS (Carta Nazionale dei servizi).

Se non si vuole compilare la DSU in prima persona si può richiedere l’aiuto di Caf e Patronati.

Potreste trovare interessante anche il nostro articolo sugli aumenti dell’Assegno Unico 2023.

Elenco-dei-bonus-in-scadenza-a-febbraio-2023-isee-precompilato
In foto il portale Web dell’ISEE precompilato.

Elenco dei bonus in scadenza a febbraio 2023: Bonus cultura

Il 28 febbraio segna una data importante anche per il Bonus cultura, cioè il voucher di 500 euro che spetta ogni anno a chi compie 18 anni.

Quanti infatti hanno richiesto e ottenuto l’anno scorso il Bonus cultura 2022, cioè i nati nel 2003, hanno tempo fino al 28 febbraio 2023 per spendere gli importi, dopo il voucher scadrà e la somma sarà persa.

Per quanto riguarda invece il Bonus cultura 2023, che spetta ai nati nel 2004, questi possono richiedere il voucher fino al 31 ottobre di quest’anno e potranno usare il buono fino al 30 aprile 2024.

Maggiori informazioni nel nostro articolo che spiega come richiedere il Bonus cultura 2023.

Elenco dei bonus in scadenza a febbraio 2023: Bonus acqua potabile

Il Bonus acqua potabile è un rimborso del 50% sotto forma di credito d’imposta, che spetta a persone fisiche e attività commerciali per installare impianti volti al miglioramento dell’acqua di rubinetto.

In dettaglio, spettano 1.000 euro ad immobile alle persone fisiche e 5.000 euro ad immobile alle attività commerciali.

Quanti hanno sostenuto le spese agevolabili, nel periodo compreso tra il 1 gennaio e il 31 dicembre 2022, hanno tempo per ottenere il rimborso fino al 28 febbraio 2023.

La domanda per richiedere il bonus va fatta online accedendo con SPID, CIE o CNS all’area personale del sito dell’Agenzia delle Entrate. Poi, basta andare nella scheda Servizi, nella categoria Agevolazioni, e scegliere la voce Credito di imposta per il miglioramento dell’acqua potabile.

Elenco dei bonus in scadenza a febbraio 2023: Agevolazione previdenziale Partita Iva a regime forfettario

In base a quanto comunicato dall’INPS con la circolare 19/2023 i titolari di Partita Iva in regime forfettario e iscritti alla Gestione separata INPS, che hanno avviato l’attività nel 2022 o nel 2023, hanno diritto ad una riduzione del 35% sui contributi da versare quest’anno.

Tuttavia, l’agevolazione previdenziale si applica solo se questi inviano domanda di adesione all’INPS entro il 28 febbraio 2023. La domanda va presentata online usando il sito dell’Istituto e accedendo all’area personale con SPID, CIE o CNS.

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=dEwAygJ13NM&w=560&h=315]

Elenco dei bonus in scadenza a febbraio 2023: Credito d’imposta IMU per il turismo

Le imprese turistiche che nel secondo trimestre del 2021 hanno subito un calo di fatturato almeno del 50%, rispetto al secondo trimestre 2019, hanno diritto ad un rimborso dell’IMU. In dettaglio si tratta di un credito d’imposta che restituisce la seconda rata relativa al 2021.

Tuttavia, per avere il rimborso dell’IMU è necessario presentare domanda entro il 28 febbraio 2023 sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

Ne hanno diritto, in particolare:

Scopri la pagina dedicata a tutti bonus attualmente attivi e disponibili.

Elenco dei bonus in scadenza a febbraio 2023: pensione anticipata

Un’altra scadenza importante di questo mese riguarda i futuri pensionati e nello specifico i dipendenti del comparto scuola.

I lavoratori del settore scolastico, infatti, che vogliono andare in pensione anticipata il 1 settembre 2023, con Quota 103 o Opzione donna, devono presentare la domanda di pensionamento all’INPS entro e non oltre il 28 febbraio 2023.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sulle pensioni:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp