Elezioni 2019 Avellino: quel che gli Exit Poll ci dicono…

2' di lettura

Gli Exit Poll di Irpinia Tv hanno confermato le previsioni di questi mesi per le elezioni amministrative di Avellino. Un ballottaggio fra i due candidati di centrosinistra: Luca Cipriano e Gianluca Festa. Con dieci punti di differenza in favore del primo (numeri diversi rispetto al testa a testa ipotizzato alla vigilia).

Ma, anche se le previsioni fossero confermate, il ballottaggio è tutta un’altra storia o, meglio, una storia a sé. Proprio il centrosinistra lo ha scoperto a sue spese l’anno scorso. La coalizione di Nello Pizza aveva più di venti punti di scarto su Ciampi, ma il risultato è stato ribaltato al ballottaggio. L’inizio dell’anatra zoppa sfociata nell’addio anticipato dell’amministrazione grillina. Il sindaco Ciampi, senza la maggioranza in consiglio, non ha fatto alleanze ed è stato sfiduciato.

Exit Poll: bene Preziosi e Lega

Gli Exit Poll confermerebbero Dino Preziosi come un candidato credibile e il buon momento della Lega (oltre il doppio rispetto al 4% dell’anno scorso). Oltre a suggerire il solito quesito: dove sarebbe arrivato un centrodestra unito? A giudicare da questi numeri a un soffio da Gianluca Festa e, forse, anche più su. Ma con i se e con i ma non si fa la storia. Storia politica che non sembra sorridere ai Cinque stelle, a Bruxelles come ad Avellino.

Gli Exit Poll per le Europee danno i grillini in calo dietro il Pd di Zingaretti, con la Lega salda al primo posto per la felicità di Matteo Salvini. E, anche in città, i dati di Irpinia Tv fotografano una flessione di almeno sette punti rispetto allo scorso anno.

Cifre che, se confermate, rivelerebbero la mancanza di appeal dei rappresentanti del M5s sul territorio. Nonostante il governo a trazione grillina e una campagna elettorale che non ha risparmiato fuochi d’artificio con le sfilate di ministri e il supporto di ben tre deputati. Ma i pasdaran del giustizialismo potrebbero pagare proprio la mono-tematicità dei loro interventi, focalizzati più sulla critica dell’avversario che sulla proposta costruttiva. Oltre alle scorie inevitabili per una prova di governo durata poco più di cinque mesi, ma non esente da polemiche.

Avellino verso il ballottaggio

In aumento – secondo gli exit poll – gli elettori che scelgono Santoro con una squadra pressoché identica rispetto a quella dell’anno scorso. Numeri che potrebbero aver beneficiato della componente popolare e di un progetto elettorale ritenuto credibile.

Il probabile ballottaggio fra i due candidati di centrosinistra si preannuncia all’insegna delle polemiche, ben più di quanto visto e sentito fino a oggi. Insomma, il “puffo quattrocchi” e “i calci nel culo” (Festa e Cipriano dixit) potrebbero essere solo l’inizio. Non se lo augurano i cittadini che vorrebbero una contesa orientata sui temi elettorali, ma che probabilmente resteranno delusi. Per gli apparentamenti non ci sbilanciamo perché è ancora prematuro. Certo, con le Regionali alle porte, bisognerà capire come queste amministrative incideranno sul partito democratico che, per forza di cosa, non sarà più lo stesso.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Leggi qui l'ultima rassegna stampa inviata.

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie