Emergenza idrica. Condotta guasta, Montoro resta a secco

1' di lettura

Montoro senz’acqua per la rottura di una condotta adduttrice nelle campagne del comune irpino. Molte zone della cittadina resteranno a secco fino a quando non saranno terminati i lavori, che sono attualmente in corso. Il ripristino dell’erogazione idrica è previsto – salvo ritardi – nel tardo pomeriggio.

La sospensione del servizio riguarda in particolare le zone di Cinquanta, Bosco e Banzano.

Le sospensioni si stanno accumulando in questi giorni. E oltre a quelle fisiologiche dovute alla carenza di acqua e le conseguenti sorgenti a livelli minimi, si aggiungono anche le altrettanto e purtroppo fisiologiche rotture delle condotte.

La rete dell’Alto Calore è ridotta a un colabrodo. Dispersione idrica altissima, condutture che erano già vecchie e malridotte dieci anni fa. L’ad dell’Alto Calore, Michelangelo Ciarcia, ha dichiarato nei giorni scorsi che la mancata manutenzione delle condutture è da addebitare all’inerzia dei comuni.

Per i cittadini il risultato non cambia: rubinetti a secco. A rotazione.

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie