Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Previdenza e Invalidità » Salute / Equo indennizzo causa di servizio e altri benefici nel 2022

Equo indennizzo causa di servizio e altri benefici nel 2022

Equo indennizzo causa di servizio: cos'è, a chi spetta e quali sono gli altri diritti che spettano quando si perde l'integrità fisica in servizio.

di Carmine Roca

Maggio 2022

Equo indennizzo causa di servizio e altri benefici: vediamo insieme l’elenco aggiornato al 2022 (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Equo indennizzo causa di servizio: cos’è?

L’equo indennizzo causa di servizio è uno dei benefici derivanti dal riconoscimento della causa di servizio per i dipendenti del Comparto Difesa, Sicurezza, Soccorso Pubblico e Vigili del Fuoco.

Quando a causa del servizio prestato si perde la propria integrità fisica, al lavoratore delle sopracitate categorie viene riconosciuta una somma di denaro corrisposta dall’Amministrazione appartenente calcolata in base allo stipendio percepito e all’entità dell’invalidità.

Questa prestazione è chiamata equo indennizzo. Se il dipendente ha già compiuto 50 anni al momento dell’infortunio, l’importo viene diminuito del 25%; se ne ha già compiuti 60, l’importo cala del 50%.

In caso di concessione della pensione privilegiata per la causa di servizio, la metà dell’importo dell’equo indennizzo viene recuperata. I dipendenti delle Forze di Polizia, in caso di infermità che provocano l’inidoneità assoluta, possono chiedere l’indennità speciale una tantum il cui importo è pari all’indennizzo maggiorato del 20%.

Scopri la pagina dedicata all’invalidità civile e ai diritti e le agevolazioni collegati.

Aggiungiti al gruppo Telegram di news su invalidità e Legge 104 o a quello di WhatsApp ed Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Equo indennizzo causa di servizio: altri benefici

Oltre all’equo indennizzo causa di servizio esistono altri benefici a disposizione dei dipendenti del Comparto Difesa, Sicurezza, Soccorso Pubblico e Vigili del Fuoco.

Ecco l’elenco dei più importanti:

Equo indennizzo causa di servizio: benefici pensionistici

Decisamente importanti sono i benefici pensionistici, a partire dalla pensione privilegiata. Questa spetta al militare in congedo che ha riportato una menomazione per causa di servizio.

Viene concessa a prescindere dall’età del dipendente e dai requisiti contributivi. Quando si cessa il servizio per inidoneità assoluta e permanente o per fine rapporto, la procedura di riconoscimento della pensione privilegiata scatta automaticamente. Altrimenti è necessario presentare domanda.

Ai dipendenti militari e ai dipendenti dei Corpi di Polizia non è richiesto il requisito dell’inabilità per accedere alla pensione privilegiata.

Inoltre, ai dipendenti invalidi con infermità ascritte alle prime quattro categorie della tabella A di cui al D.P.R. n. 834/1981, sono riconosciuti, per ogni anno di servizio, due mesi di contribuzione figurativa fino a un massimo di 5 anni. Per beneficiarne è necessario presentare domanda.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti su invalidità civile e Legge 104:

Equo indennizzo causa di servizio
Equo indennizzo causa di servizio: cos’è e quali sono gli altri diritti.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp