Esame di maturità 2021: Invalsi e news sulla bocciatura

Ordinanza sull'esame di maturità 2021 in arrivo. Maxi orale per tutte le materie. Pd: prova scritta di italiano e Invalsi. Attenzione, si può bocciare.

3' di lettura

Esame di maturità 2021. L’ipotesi del maxi-orale proposto dalla Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina è sempre più plausibile. Commissione composta da 6 interni, più presidente esterno. Alternanza scuola-lavoro non considerata. Ma ci sarà l’Invalsi e si potrà bocciare. Cosa sappiamo finora. (Leggi tutte le news dal mondo della scuola)

Esame di maturità 2021: maxi-orale

In arrivo a giorni l‘ordinanza della Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina sull’esame di maturità 2021. Secondo la ricostruzione del Sole 24 Ore, dovrebbe confermare l’ipotesi di ripetere nella modalità dello scorso anno accademico l’esame di maturità 2021.

Un maxi esame orale su tutte le materie. Ci sarebbe una commissione composta da sei membri, tutti rigorosamente interni, più il presidente esterno. L’esame dovrebbe partire dal italiano per poi collegarsi alle altre materie.

Conterà molto di più la carriera dello studente rispetto alla prova in sé. Il punteggio del curriculum del triennio (gli ultimi 3 anni del liceo) sarà pari a 60 punti, mentre l’orale avrà un valore di 40.

In sede di esame, il monte ore minimo dell’alternanza scuola-lavoro non sarà considerato né ai fini della valutazione finale né tantomeno dell’ammissione. Con le difficoltà affrontate dalla scuola nell’ultimo anno, è pressoché inverosimile pesare che gli studenti possano riuscire in tale compito, date le chiusure progressive a cui sono sottoposti.

Una situazione che viale Trastevere sembra comprendere e per questo non intende peggiorare con un esame “vessatorio”. In fondo, i ragazzi delle attuali quinte hanno già passato metà del quarto anno di scuola superiore in DAD. Poi da settembre sono tornati in classe, sì, ma a singhiozzi e con incalcolabili difficoltà a mantenere la continuità didattica.

Per questo, a molti non sembra giusto pretendere di più dai maturandi di quest’anno rispetto a quelli dell’anno appena passato. Questa modalità, poi, è quella in vigore per i ragazzi delle scuole in aree terremotate, certo, non è l’esame tradizionale ma è un meccanismo collaudato.

Ma attenzione, qualcosa cambierà comunque rispetto a giugno 2020.

Esame maturità 2021: sì a Invalsi e bocciatura

L’esame di maturità 2021 è fissato per il 16 giugno.

Come già detto, il Ministero dell’Istruzione è intenzionato a procedere con il maxi-orale, ma dalla parte del PD si avanza la possibilità di fare lo scritto di italiano. Una prova ministeriale classica, uguale per tutti i maturandi, da Nord a Sud. E’ solo una proposta, attualmente al vaglio.

Quasi sicuramente ci sarà l’Invalsi (prove di valutazione per stimare il livello di apprendimento), annullato nel 2020. Ma il voto non conterà ai fini della votazione finale. L’obiettivo sarebbe valutare attraverso queste prove lo stato delle competenze, delle conoscenze e degli apprendimenti rispetto al 2019. Insomma, un modo per valutare gli effetti della DAD sugli studenti.

Non è tutto. Torna possibile la bocciatura. Quest’anno non ci sarà “nessuna ammissione d’ufficio” all’esame di maturità. Un modo per non scoraggiare i ragazzi a studiare ed impegnarsi fino alla fine dell’anno.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie