Esame di terza media 2021: ecco l’ordinanza. Le novità

Come si svolge l'esame di terza media 2021? Arriva l'ordinanza del Ministro dell'Istruzione Patrizio Bianchi sugli esami di fine ciclo. Ecco come sarà.

3' di lettura

Come sarà lesame di terza media 2021? Arriva l’ordinanza del Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi sugli esami di fine ciclo. Resta l’impianto dell’esame 2020: prova orale a partire da un elaborato scritto. Tutte le ultime notizie. (Scopri tutte le novità sulla scuola)

Indice:


Esame di terza media: ecco l’ordinanza. Le novità

Esame di terza media 2021: come sarà? ecco l’ordinanza

Dopo settimane di interminabile attesa, in arrivo l’ordinanza del Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi per definire le modalità di svolgimento e la struttura dell’esame di terza media.

Come spiegato dal Ministero dell’Istruzione nel suo sito ufficiale, l’ordinanza per l’esame di terza media è pronta, lunedì sarà ricevuta dal Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione “per il parere previsto prima della loro emanazione”.

Le notizie sono rassicuranti.

Questo esame terrà conto dell’impatto che l’emergenza sanitaria ha avuto sulla vita scolastica. Per questo, il suo obiettivo sarà quello di valorizzare le conoscenze e competenze acquisite da studenti e studentesse durante il percorso.

L’esame consentirà alle studentesse e agli studenti di esprimere quanto maturato nel corso dei loro anni di studio” ha spiegato il Ministro Bianchi.

Esame di terza media 2021: ecco l’ordinanza. Le novità

Come si svolge l’esame di terza media 2021

Il Ministero dell’Istruzione ha spiegato che l’esame consisterà in una prova orale sviluppata a partire una tesina.

La tesina consisterà in un elaborato assegnato dal Consiglio di classe “tenendo conto delle caratteristiche personali di ciascuna studentessa e di ciascuno studente, entro il prossimo 7 maggio“.

“L’elaborato potrà essere scritto, in forma multimediale, potrà essere una produzione artistica o tecnico-pratica e coinvolgere una o più discipline” (Ministero dell’Istruzione)

Quindi il concetto “classico” di tesina viene ampliato per raccontare al meglio le attitudini e le capacità degli studenti. Questo elaborato sarà trasmesso alla commissione entro il 7 giugno, in tempo per l’esame finale.

Secondo quanto riferito dal Ministero, i docenti dovranno accompagnare gli alunni e le alunne nella stesura e ideazione dell’elaborato “suggerendo la forma di elaborato più idonea e accompagnandoli durante la stesura“.

Resta in decimi la votazione, con la possibilità di ottenere la lode.

Per quanto riguarda l‘ammissione all’esame:

  • non ci sarà nessuna “ammissione d’ufficio”. Spetterà al Consiglio di Classe decidere se ammettere all’esame o meno gli studenti e le studentesse con situazioni a rischio;
  • sono confermate le prove Invalsi, che però non costituiranno un requisito di ammissione;
  • resta il requisito di frequenza dei tre quarti dell’orario individuale ma i collegi docenti avranno la facoltà di introdurre deroghe per tenere conto delle specifiche situazioni legate all’emergenza pandemica.

Non resta che attendere la prossima settimana perché queste informazioni ufficiali si traducano in ordinanza.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie