Esame di terza media: che succede col nuovo ministro

Esame di terza media 2021. Cosa cambia col nuovo ministro Patrizio Bianchi? Vediamo le ultime novità su esami e scuola e cosa potrebbe cambiare.

2' di lettura

Il Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi dovrà fare chiarezza sulle modalità di svolgimento dell’esame di terza media. Potrebbe esserci l’Invalsi e esame online come lo scorso anno. Le ipotesi sul tavolo. (Leggi tutte le news sulla scuola)

Come sarà l’esame di terza media 2021

Continua l’incertezza sulle modalità di svolgimento delle prove di fine ciclo. Non disponiamo di informazioni certe da parte del Ministero dell’Istruzione.

Non resta che attendere che neo Ministro Patrizio Bianchi risponda a questi dubbi con informazioni certe, per rassicurare gli studenti e le studentesse di tutta Italia sull’esame di terza media (per maggiori informazioni, leggi anche “Governo Draghi. La scuola per il Ministro Patrizio Bianchi”).

Resta molto improbabile che si svolga un esame scritto in presenza.

Anche se la situazione epidemiologica dovesse migliorare molto nei prossimi mesi. Gli studenti e le studentesse che devono affrontare l’esame di fine ciclo vengono da un anno di “scuola a singhiozzo”, con fortissime differenze da territorio a territorio.

Ad alcuni non sembra equo sottoporli ad un esame classico con tutte le prove scritte. (Per saperne di più sull’esame classico di terza media, leggi anche “Esame terza media 2021: come cambia“)

Esame di terza media: le ipotesi col nuovo ministro

Inoltre, non è detto che le prove scritte di possano fare. Per questo, c’è chi afferma che si potrebbe ripetere l’esame dell’anno scorso. La piattaforma sulla scuola Studenti.it ha spiegato che l’esame potrebbe ripetere la modalità dell’esame 2020: una tesina su tutte le materie discussa in remoto.

Nessuno scritto, solo l’orale online collegando le varie materie ai temi trattati nella tesina. Da quello che sappiamo, entro il 30 gli esami dovrebbero terminare in tutta Italia.

Prove Invalsi: forse

Come per le altre prove, anche per le Prove Invalsi regna l’incertezza (Leggi anche: “Esame terza media 2021: tutto sull’Invalsi. Le prove“)

Da quello che sappiamo, se il Ministero dovesse decidere di mantenerle si svolgerebbero dal 7 al 30 aprile 2021. Lo scopo di questa operazione sarebbe valutare l’entità della perdita degli apprendimenti degli alunni e delle alunne, a un anno dall’inizio, se pur incostante, della didattica a distanza.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie