Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Salute / Esame OCT: dove farlo con convenzione, costi e come funziona

Esame OCT: dove farlo con convenzione, costi e come funziona

Tutto sull'esame OCT. Una tecnica non invasiva per individuare sospette patologie alla cornea, alla retina e al nervo ottico. Qui trovi informazioni su costi e come funziona.

di Elvira Pompili

Maggio 2021

Tutto sull’esame OCT (Tomografia ottica computerizzata). Un’esame dell’occhio innocuo, non invasivo per pazienti con sospetta patologie alla cornea, alla retina e al nervo ottico. Si può richiedere sia tramite SSN che privatamente. Costi e come funziona.

(Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

INDICE

Esame OCT: come funziona

La Tomografia ottica computerizzata, da cui l’acronimo “OCT”, è un esame diagnostico che riguarda l’occhio.

In particolare, come spiegato sul sito ufficiale della Fondazione Humanitas, l’esame OCT «permette di ottenere delle scansioni della cornea e della retina per la diagnosi e il follow-up di numerose patologie».

L’esame si svolge con l’utilizzo di uno strumento che riesce a “scannerizzare” l’occhio in modo molto dettagliato, più di quanto non riuscirebbe l’oculista tramite la sola analisi a occhio nudo.

Fondazione Humanitas ha spiegato che l’esame OCT è una tecnica di “diagnosi per immagini non invasiva“. Lo strumento sfrutta “un fascio laser privo di radiazioni nocive” che riesce a produrre un’immagine dettagliata della situazione dell’occhio.

Molte delle patologie oculari “messe a fuoco” dall’esame OCT possono essere risolte con un intervento chirurgico.

L’OCT dura dura circa 10-15 minuti e in pochi secondi l’oculista avrà a disposizione una mappa dettagliata della retina del paziente.

Inoltre, la tomografia ottica non richiede nessun contatto tra lo strumento e il nostro occhio, perciò non vi sarà alcun bisogno di collirio anestetico:

«Il paziente è seduto di fronte allo strumento e viene invitato dall’operatore a fissare una mira luminosa: la scansione parte nel momento in cui viene messa a fuoco la struttura oculare da analizzare». (Fondazione Humanitas)

Esame OCT: dove farlo e quanto costa

L’esame può essere svolto sia privatamente che tramite il Servizio Sanitario Nazionale.

Nel secondo caso, l’OCT verrà effettuato in ospedale o in cliniche convenzionate del proprio territorio e sarà necessario essere in possesso dell’impegnativa medica.

I costi sono variabili, sia in base alla tipologia di prestazione, se privata e pubblica, si in base alle Regione.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp