Avellino, esce dal carcere e trova la casa occupata dagli abusivi

Minacce ad Arvonio, sul proiettile e nei video la chiave del mistero
1' di lettura

Esce dal carcere e trova il suo appartamento occupato da un abusivo. Maurizio Berardi, di Avellino, dopo aver pagato il suo conto con la giustizia, mai avrebbe potuto immaginare quello che l’attendeva a casa.

Quell’inatteso ritorno a casa

La sua abitazione di via De Caprariis era stata occupata da uno degli imputati finiti nel processo sulle assegnazioni degli alloggi popolari ad Avellino. Così Berardi ha chiesto aiuto al Comune di Avellino, ma è riuscito a ottenere solo un alloggio temporaneo alla Caritas. La sua storia è stata raccolta dai colleghi di Irpinia Tv.

Berardi, affiancato dall’avvocato Annibale Schettino, ha intimato al Comune di consegnargli la casa che gli spetta o di provvedere a trovare un nuovo alloggio popolare. E intanto si costituirà parte civile nel processo che vede ventisette persone imputate, accusate a vario titolo di corruzione, falso e abuso d’ufficio.

“Assurdo, non potete farmi questo”

“E’ assurdo – commenta Berardi – io mi trovo fuori da un appartamento che mi spetta di diritto. Una casa che è occupata ingiustamente da una persona che non conosco”.

Una storia emblematica che riaccende l’attenzione sulla questione delle assegnazioni degli alloggi popolari in città. Esplosa in tutta la sua veemenza proprio con l’inchiesta della Procura. Gli inquirenti contestano casi di corruzione che avrebbero come protagonisti dei funzionari comunali. Ad aprile il processo approderà in aula.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie