Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi / Come si calcola l’ISEE 2023: esempi e simulazioni

Come si calcola l’ISEE 2023: esempi e simulazioni

Esempi di calcolo dell'ISEE 2023. Scopri quali sono le formule da usare, cos'è, a cosa serve e come ottenerlo.

di Antonio Dello Iaco

Gennaio 2023

Ecco degli esempi di calcolo dell’ISEE 2023. A cosa serve questa dichiarazione? È davvero importante per accedere a incentivi e servizi forniti dallo Stato? (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Il tempo per produrre una documentazione ISEE aggiornata senza lasciare alcun periodo scoperto è il prossimo 31 gennaio. A fine mese infatti perdono validità i dati comunicati nel 2022.

Indice:

Esempi di calcolo dell’ISEE 2023: le formule

Per fare degli esempi di calcolo dell’ISEE 2023 è necessario prima conoscere le formule che vengono usate per ottenere il valore di cui abbiamo bisogno.

L’ISEE è dato dalla divisione dell’ISE (Indicatore della situazione economica) con il valore della scala di equivalenza riferito al nucleo familiare a cui appartieni (p) => ISEE= ISE/p

L’ISE, che non è da confondere con l’ISEE (Indicatore della situazione economica equivalente), si calcola con la formula R + [(PM + PI) × 0,20] dove:

Una volta ottenuto il valore dell’ISE quindi, puoi procedere con la divisione di questo parametro con l’indicatore della scala di equivalenza in cui rientra il tuo nucleo familiare e otterrai l’ISEE.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

ISEE 2023 – IL TUTORIAL per chiederlo in autonomia

Esempi di calcolo dell’ISEE 2023: la scala di equivalenza

Per ottenere il valore finale dell’ISEE è indispensabile sapere a quale parametro della scala di equivalenza appartiene il nostro nucleo familiare.

Numero di componenti
del nucleo familiare
Valore della scala di
equivalenza da applicare (p)
11,00
21,57
32,04
42,46
52,85
Esempi di calcolo dell’ISEE 2023: la scala di equivalenza

Per chi ha più di cinque componenti nel nucleo familiare deve aggiungere il valore di 0,35 alla base di 2,85 per ogni persona.

A questi parametri della scala di equivalenza possono essere sommate alcune maggiorazioni come:

Esempi di calcolo dell’ISEE 2023

Dopo aver fatto un doveroso focus sulle formule che vanno usate per calcolare l’ISEE e sui valori dei parametri della scala di equivalenza, possiamo passare a un esempio pratico di calcolo dell’ISEE 2023.

Dati della simulazione:

Formule da considerare:

Eseguiamo i calcoli:

ISE = 50mila + [(12mila + 80mila) x 0,20] = 68.400.

ISEE = 68.400/2,46 = 27.804,87

Esempi di calcolo dell’ISEE 2023: il simulatore

L’INPS mette a disposizione dei cittadini un servizio molto utile attraverso cui portare a termine degli esempi di calcolo dell’ISEE 2023. Si tratta del simulatore.

Il simulatore ti consente infatti, inserendo alcuni dati sulla tua situazione economica e reddituale, di ottenere il valore ISEE che rappresenta il tuo nucleo familiare.

Per sfruttare questo servizio devi collegarti all’apposita sezione che trovi sul sito INPS alla voce “simulatore ISEE”.

Esempi di calcolo dell’ISEE 2023: cos’è e a chi è rivolto

L’ISEE sta per Indicatore della situazione economica equivalente e rappresenta un dato molto utile alla pubblica amministrazione per qualificare e comprendere qual è la vera situazione economica delle famiglie italiane.

Possono presentare la dichiarazione ISEE tutti i cittadini italiani. Questa documentazione è utile per accedere alle agevolazioni fiscali, agli incentivi e ai Bonus varati dal Governo.

Come si calcola l'ISEE 2023: esempi e simulazioni
L’immagine mostra la mano di una persona che sta eseguendo degli esempi di calcolo dell’ISEE 2023

Esempi di calcolo dell’ISEE 2023: come si ottiene e quanti tipi esistono

Per ottenere la certificazione ISEE 2023 puoi collegarti online al sito dell’inps e cercare il servizio “ISEE post riforma 2015“. A questo punto accedi con le tue credenziali digitali (Spid, Cie o Cns) e segui le indicazioni della piattaforma.

Ricorda che dal 2020 esiste un servizio a disposizione dei cittadini utile per velocizzare l’ottenimento della certificazione ISEE. Si tratta dell’ISEE precompilato che ti consente di accedere a una documentazione in gran parte già compilata dall’INPS e dall’Agenzia delle Entrate con i dati presenti negli archivi.

Oltre all’ISEE ordinario e all’ISEE precompilato esistono altre tipologie di dichiarazione che variano a seconda dei beneficiari richiedenti:

l’ISEE minorenni => dedicato alle agevolazioni rivolte ai cittadini under 18;
l’ISEE università => utile per accedere agli incentivi sul diritto allo studio;
l’ISEE socio sanitario e ISEE per dottorato di ricerca => necessario a sfruttare le prestazioni socio sanitarie non residenziali in favore di persone maggiorenni oppure ad accedere a corsi di dottorato di ricerca;
l’ISEE socio sanitario residente => rivolto a chi è maggiorenne e beneficia di prestazioni residenziali come i ricoveri presso le residenze socio-sanitarie assistenziali, le RSA, le RSSA e le residenze protette).

Ricorda che se dovessi riscontrare difficoltà nella richiesta della certificazione ISEE puoi sempre rivolgerti a un ufficio territoriale Inps, a un libero professionista, a un caf o a un patronato. In alternativa puoi contattare il Contact Center Inps ai numeri:

Scopri la pagina dedicata a tutti bonus attualmente attivi e disponibili.

Potrebbero interessarti anche:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp