Esenzione bollo auto 104 modulo: quando spetta e come fare?

Esenzione bollo legge 104: quando si è esonerati dal versamento della tassa sulla proprietà dei veicoli e come compilare il modulo per disabili o familiari.

2' di lettura

Esenzione bollo auto 104: uno dei casi in cui si è esonerati dal versamento della tassa sulla proprietà dei veicoli è l’essere riconosciuti disabili. Come si presenta richiesta? Le informazioni fondamentali sulla questione (Consulta la nostra pagina speciale sul Fisco e partecipa alla discussione sul nostro gruppo Facebook).

Indice:


(Leggi anche la nostra pagina speciale sui bonus). (Nel gruppo Telegram contenuti speciali su offerte di lavoro e bonus) (Nel gruppo whatsapp offerte di lavoro, incentivi e concorsi sempre aggiornati) (Qui la pagina riservata ai concorsi) (Qui il link al nostro canale youtube con le video-guide)

Esenzione bollo auto 104: quando spetta?

Non basta essere disabili o caregiver per essere esonerati dal versamento dell’imposta sulla proprietà dei veicoli. Infatti, per averne diritto bisogna rientrare in una delle seguenti categorie:

  • non vedenti e sordi,

  • affetti da handicap psichico o mentale con riconoscimento dell’indennità di accompagnamento,

  • disabili con gravi limitazione della capacità di deambulazione o pluri-amputati,

  • disabili con ridotte o impedite capacità motorie.
    • In caso di incertezze, basterà controllare il verbale rilasciato dalla commissione medica: se c’è scritto “l’interessato possiede i requisiti tra quelli dell’art. 4 DL 9 febbraio 2012 n. 5”, in sostanza, si avrà diritto anche all’esenzione dall’adempimento.

Tra l’altro, si è esonerati anche se il veicolo per cui bisogna versare il bollo non supera i 2mila cc se a benzina o 2.800 cc se diesel. Per quanto riguarda i caregiver: l’esenzione scatta se il disabile cui spetta è fiscalmente a carico. (Leggi quando sarà pagata la pensione di invalidità di gennaio 2021 e come funzionerà per gli arretrati)

Bollo auto legge 104: come si richiede l’esonero?

Bollo auto legge 104: da precisare a proposito della domanda che deve essere presentata solo una volta per veicolo entro 90 giorni dalla scadenza fissata per il versamento dell’imposta (termine non perentorio, quindi, non si perde il diritto all’agevolazione se non si rispetta). Al modulo di domanda (puoi scaricarlo cliccando sul link riportato nel paragrafo precedente, “richiesta esenzione bollo auto 104 Agenzie delle Entrate”) bisogna allegare:

  • una copia della carta di circolazione,

  • una copia del verbale rilasciato dalla commissione medica

  • e una copia della patente di guida.

Questa documentazione può essere presentata, di persona o via raccomandata a/r, all’Agenzia delle Entrate, all’Ufficio tributi della regione di residenza o all’Aci della regione di residenza anche online.

Potrebbero interessarti:

  1. Modello Red 2021: pensione a rischio? Date e sollecito 2018

  2. Inps bonus figli studenti: come richiederlo

  3. Reddito di emergenza pagamento gennaio: il Rem va nell’Isee?

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie