Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi / Esenzione del ticket per malattia: a cosa servono i codici?

Esenzione del ticket per malattia: a cosa servono i codici?

Chi ha diritto all'esenzione del ticket per malattia cronica e invalidante e a cosa servono i codici identificativi che troviamo sugli attestati rilasciati dall'ASL di appartenenza?

di The Wam

Gennaio 2022

Chi ha diritto all’esenzione del ticket per malattia cronica e invalidante? (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook)

E a cosa servono i codici identificativi che troviamo sugli attestati rilasciati dall’Azienda Sanitaria Locale (o ASL) di appartenenza?

Lo vedremo insieme in questo articolo di approfondimento: se sei interessato/a e vuoi saperne di più, continua a leggere.

Quando spetta l’esenzione del ticket per malattia

L’esenzione del ticket per malattia è un sostegno economico riconosciuto a tutte le persone affette dalle patologie croniche e invalidanti elencate dal decreto ministeriale n. 329 del 1999.

A queste, sono state aggiunte le seguenti patologie:

L’esenzione del ticket per malattia può essere totale (andando quindi a coprire tutti i tipi di prestazioni sanitarie) o parziale (riferita quindi solo alle prestazioni relative alla patologia).

Il diritto all’esenzione viene riconosciuto grazie a un attestato rilasciato (su richiesta) dall’Azienda Sanitaria Locale ASL di residenza.

Se hai una patologia cronica e invalidante, ti basterà quindi presentare all’ASL la certificazione relativa alla patologia che ti è stata rilasciata da un medico specialista.

A questo punto l’esenzione verrà registrata sull’Anagrafe Regionale degli Assistiti e sarà inviata in automatico al tuo medico di famiglia oppure al pediatra.

Per fruire di questa esenzione è necessario che nella ricetta di prescrizione di visite, esami o farmaci il medico indichi, nell’apposito campo dell’impegnativa, il codice identificativo della patologia riconosciuta.

Ti ricordiamo che possono beneficiare dell’esenzione del ticket per malattia tutti i cittadini italiani, comunitari e stranieri iscritti al SSN.

Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

A cosa servono i codici sul certificato ASL

Dopo aver visto i motivi e i requisiti per poter ottenere l’esenzione del ticket per malattia cronica o invalidante, vediamo ora come si presentano i certificati ASL che attestano il diritto all’esenzione.

Le procedure di riconoscimento della patologia per cui viene richiesta l’esenzione devono essere definite nel modo più specifico possibile.

Per questo l’Azienda sanitaria locale (ASL) di residenza, rispettando i dati personali e sensibili di tutti i cittadini che vogliono richiedere l’esenzione, rilascia un attestato di esenzione.

Si tratta di un documento che riporta la definizione della malattia con il relativo codice identificativo e le prestazioni che vengono sottoposte all’esenzione del ticket per malattia.

Il codice che trovi sull’attestato, quindi, è fondamentale per indicare nel modo più preciso possibile la malattia o la condizione per cui viene richiesta l’esenzione, nonché per stabilire se l’esenzione debba essere totale o parziale.

esenzione del ticket per malattia
Esenzione del ticket per malattia: a cosa servono i codici?

Speriamo di aver fatto un po’ di chiarezza, ma se hai ancora dubbi sull’esenzione del ticket per malattia non esitare a scriverci su Instagram.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp