Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi » Salute / Esenzione ticket per reddito: risposte per capirla davvero

Esenzione ticket per reddito: risposte per capirla davvero

Esenzione ticket per reddito. Ecco le risposte ad alcune delle domande più frequenti poste dai nostri lettori.

di Antonio Dello Iaco

Aprile 2022

Esenzione ticket per reddito: ecco le risposte alle domande più comuni su come ottenerla. Nei prossimi paragrafi spiegheremo nel dettaglio l’esenzione ticket per reddito e chiariremo i dubbi principali posti dai cittadini che vogliono usufruire di questa agevolazione (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Esenzione ticket per reddito: come si ottiene

L’esenzione ticket per reddito si ottiene in automatico. Ogni 1° aprile infatti, l’Asl e l’agenzia delle entrate elaborano un elenco di pazienti che hanno diritto a questo tipo di agevolazione.

Viene così generato un attestato di esenzione che puoi recuperare tramite il Fascicolo sanitario elettronico. Il consiglio che ti diamo è di contattare il tuo medico di famiglia e controllare se rientri nell’elenco dei beneficiari dell’esenzione ticket reddito.

Se ti dovesse essere riconosciuta un’esenzione, ma i tuoi dati non corrispondono con quelli reali ne puoi chiedere l’annullamento direttamente all’Azienda sanitaria locale.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Esenzione ticket per reddito: l’autocertificazione

Se il tuo medico di base non riesce a darti una mano nell’inserimento nel database dei cittadini che hanno diritto all’esenzione ticket per reddito, non demordere.

Puoi sempre presentare un’autocertificazione che testimonia il pieno rispetto dei requisiti agli uffici dell’azienda sanitaria locale.

Esenzione ticket per reddito: chi presenta la domanda dei minori?

Nel caso in cui il beneficiario dell’esenzione ticket per reddito sia un minore, devono presentare richiesta:

Esenzione ticket per reddito: i requisiti

Esistono quattro codici differenti di esenzione ticket per reddito che variano in base alla categoria di beneficiario a cui si appartiene.

Vediamoli insieme in questa tabella:

TipologiaCodice
Bambini con meno di 6 anni
e reddito familiare inferiore ai 36.151,98 euro
E01
Over 65 con reddito familiare inferiore a 36.151,98 euroE01
Disoccupato con familiari a carico:
è necessario un reddito sotto gli 8.263,31 euro se single
mentre sotto gli 11.362,05 euro se con coniuge
(il limite reddituale aumenta di 516,46 euro per ogni figlio)
E02
Titolari di assegno sociale e con familiari a caricoE03
Over 60, titolare di pensione minima e
con familiari a carico:
è necessario un reddito sotto gli 8.263,31 euro se single
mentre sotto gli 11.362,05 euro se con coniuge
(il limite reddituale aumenta di 516,46 euro per ogni figlio)
E04

Esenzione ticket per reddito: la perdita dei requisiti

Cosa devi fare se dovessi perdere i requisiti previsti per ricevere l’esenzione ticket per reddito?

Bisogna procedere per legge alla revoca dell’agevolazione.

Tocca a te, quindi, dare comunicazione immediata all’Asl territoriale tramite sportello o FSE.

Esenzione ticket per reddito: i vari codici
Esenzione ticket per reddito: i vari codici

Potrebbero interessarti anche:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp