tribunale avellino tre
Cronaca⚡ Vai in versione lampo ⚡

Solofra, estorsione e usura: due condanne, una prescrizione

0
1' di lettura

Estorsione e danneggiamento per recuperare gli interessi di un prestito usuraio. Il collegio giudicante di Avellino, presieduto dal magistrato Roberto Melone, ha condannato a quattro anni Stefano Siano (difeso dall’avvocato Alberico Villani) e a tre anni Cesare Siano (difeso dagli avvocati Maria Grazia Cafisi e Virginia De Marco), entrambi di Solofra, mentre è scattata la prescrizione per Francesco Bruno (difeso dall’avvocato Michele Fratello), di Montoro, e anche per Cesare Siano per il reato di usura.

Le indagini sono partite da un raid del 29 dicembre 2010 quando era stato incendiato il furgone di un’impresa che lavora pelli a Solofra. I carabinieri, guidati da Giuseppe Friscuolo, avevano individuato nei due fratelli Siano i mandanti di quel danneggiamento.

Usura ed estorsione a Solofra

Una mole di intercettazioni, citata in aula anche dal pm, Vincenzo Toscano, che avevano ricostruito le intenzioni degli imputati. Tutto – per l’accusa – era finalizzato a estorcere una dichiarazione di avvenuto risarcimento del danno subito per l’incendio del suo opificio a una donna del posto, fatto per cui era stato indagato uno dei Siano.

L’ipotesi di usura risaliva al 2003 e al 2004. Un episodio è stato ricostruito dopo un attentato subito – per la Procura – dall’imputato Francesco Bruno nel 2011. Il pm, Vincenzo Toscano, aveva chiesto sette anni e sei mesi per Stefano Siano e sei anni per Cesare Siano, mentre cinque ne erano stati invocati per Francesco Bruno. Per quest’ultimo è scattata la prescrizione richiesta dall’avvocato, Michele Fratello, che ha dimostrato come la procura facesse riferimento a una pena edittale differente rispetto al momento della contestazione. La prescrizione era dunque maturata. Le due condanne verranno impugnate in Appello.

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!

Commenti

Comments are closed.

Potrebbe piacerti anche