Cancella il passato con falsa identità: scoperto e arrestato

1' di lettura

Ha deciso di tagliare i ponti con il passato e vivere sotto falso nome. Con documenti contraffatti, chiaro. Non aveva fatto i conti con i carabinieri. In particolare i militari della stazione di Avellino, al comando di Bruno Ronca e con il contributo del brigadiere Gianluca Restieri, intervenuti personalmente.

Il 45enne ha esibito ai militari la sua “nuova” carta d’identità. Un documento solo apparentemente identico all’originale. Qualcosa non ha però convinto gli investigatori. Dettagli, che avrebbero potuto sfuggire anche ad un osservatore esperto.

Sono state fatte ulteriori verifiche. Che hanno confermato i sospetti degli investigatori. La carta d’identità era fasulla.

Il 45enne, che aveva deciso di cancellare la sua precedente identità, è stato costretto ad ammettere tutto. Le manette sono scattate inevitabilmente ai suoi polsi. Deve rispondere di false dichiarazioni sulla propria identità e possesso di documenti contraffatti. E’ stato recluso in una cella del penitenziario di Bellizzi. Il fascicolo con la sua storia e sulla scrivania degli inquirenti della procura di Avellino.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie