Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Fisco e tasse / Fattura elettronica forfettari dal 1° luglio: non per tutti

Fattura elettronica forfettari dal 1° luglio: non per tutti

Scopri come cambia la fattura elettronica forfettari dal 1° luglio.

di The Wam

Giugno 2022

Fattura elettronica forfettari dal 1° luglio – Obbligatoria ma non per tutti. Vediamo chi è esentato. Scopri le ultime notizie su mutui e prestiti. Leggi su Telegram tutte le news sulla finanza personale. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito.

Fattura elettronica forfettari dal 1° luglio: cos’è?

La fattura elettronica è un tipo di fattura che si differenzia da quella tradizionale per due aspetti principalmente:

Questo sistema permette di inviare la fattura elettronica e verifica anche che:

Una volta effettuate queste verifiche, la fattura viene recapitata al cliente e a chi ha trasmesso la fattura l’orario di consegna.

Per quanto riguarda i dati, in sintesi, quelli che erano obbligatori per la fattura cartacea sono obbligatori anche per quella elettronica, con l’aggiunta dell’indirizzo email.

Nel frattempo scopri la pagina dedicata al fisco e alle tasse.

Aggiungiti al gruppo Telegram sulla finanza personale, la gestione del credito e dei debiti. Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Fattura elettronica forfettari dal 1° luglio: chi è esentato?

Dal 1° luglio 2022 la fatturazione elettronica per le Partite Iva che lavorano in regime forfettario diventa obbligatoria, ma non per tutti.

In sostanza la fattura elettronica forfettari dal 1° luglio sarà obbligatoria per chi ha guadagnato più di 25mila euro l’anno precedente.

Il limite per quest’anno sarà imposto dai guadagni maturati nel 2021.

In pratica se nel 2021 hai guadagnato meno di 25mila euro, non avrai obblighi.

Facciamo un esempio:

se nel 2021 hai avuto un fatturato pari a 19mila euro, non sarai obbligato a passare ala fatturazione elettronica.

Se, invece, nel 2021 hai fatturato 35mila euro, dovrai obbligatoriamente passare al sistema di fatturazione elettronica.

Questo sistema di riferimento all’anno precedente, però, avrà una scadenza.

Nel 2024 sarà obbligatoria per tutte le Partite Iva la fatturazione elettronica.

Prima di chiudere, se hai dubbi o vuoi approfondire tutto ciò che c’è da sapere sulla fatturazione elettronica, leggi questo nostro approfondimento.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti su mutui, prestiti e risparmio personale:

Fattura elettronica forfettari dal 1° luglio: non per tutti
Fattura elettronica forfettari dal 1° luglio: non per tutti

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp