La Ferragni si veste da Madonna, denunciata per blasfemia

A presentare l'esposto contro l'influencer il Codacons che ha una guerra aperta e da mesi contro la coppia Fedez Ferragni. L'immagine sotto accusa è apparsa su Vanity Fair a corredo di una intervista alla star dei social: viene ritratta come la Madonna e il Bambino nel dipinto di Giavan Battista Salvi.

La Ferragni come la Madonna, denunciata per blasfemia
Il Codacons ha denunciato Chiara Ferragni per blasfemia e offesa al sentimento religioso per essere stata raffigurata come nel quadro La madonna con Bambino di Salvi.
2' di lettura

Il Codacons, che dovrebbe tutelare i consumatori italiani, non ha evidentemente molto altro di meglio da fare, e così ha denunciato Chiara Ferragni per blasfemia e offesa al sentimento religioso. No, la Ferragni non ha bestemmiato sui social, e neppure bruciato un crocifisso a piazza San Pietro. Ma su Vanity Fair a corredo di una sua intervista è apparsa una immagine che la ritrae come la Madonna. O meglio, come la Vergine e il Bambino nel dipinto di Giovanni Battista Salvi, detto il Sassoferrato.

La guerra Codacons contro Fedez-Ferragni

Ora, sapete che la coppia Ferragni-Fedez è finita da tempo nel mirino del Codacons. Denunce ed esposti continui. Molti francamente gratuiti. Come questo. Anche perché, se la contestazione arrivasse dal Vaticano, si potrebbe pure capire. Ma non solo. In Italia è aperto il dibattito sulla opportunità di eliminare tra i reati penali quello della blasfemia.

Che il Codacons pur di colpire la coppia iper social tiri fuori anche le offese alla religione, più che tutelare i consumatori ci sembra sia l’ennesimo tentativo di conquistare un po’ di spazio e visibilità, su quegli stessi social. Un corto circuito.

Fedez: mi mancavano

Fedez ha commentato laconico su Instagram: «Mi mancavano». E sulla questione è intervenuto anche Guido Crosetto: «Il Codacons ha denunciato Chiara Ferragni per blasfemia. Ricordavo che il Codacons si occupasse di tutelare i consumatori, poi ho capito che serviva a far pubblicità a chi lo gestiva».

Codacons: Ferragni macchina da soldi

Così il Codacons ha motivato la sua iniziativa: «Presentiamo un esposto alla Procura della Repubblica e al Ministro dei beni culturali Dario Franceschini affinché intervengano su quella che non è una provocazione, ma una grave mancanza di rispetto per i cristiani, per l’intero mondo religioso e per l’arte in genere. L’immagine che raffigura la Ferragni nei panni di una moderna Madonna con bambino dipinta da Giovanni Battista Salvi detto il Sassoferrato sfrutta la figura della Madonna e la religione a scopo commerciale, essendo noto come la Ferragni sia una vera e propria ‘macchina da soldi’ finalizzata a vendere prodotti, sponsorizzare marchi commerciali e indurre i suoi follower all’acquisto di questo o quel bene».

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie