Finanziamenti imprese artigiane 2021: aiuti per imprenditori

Finanziamenti imprese artigiane: vediamo insieme quali sono le misure di sostegno previste per il settore nel 2021 e come richiederle

3' di lettura

Finanziamenti imprese artigiane: facciamo una panoramica sulle misure di sostegno dedicate agli imprenditori nel 2021 e su come inoltrare richiesta per ottenere gli incentivi (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

INDICE

Finanziamenti imprese artigiane: quali sono

Finanziamenti imprese artigiane: grazie alla legge 949/52, il settore sarà destinatario di una serie di agevolazioni per l’avvio e lo sviluppo dell’attività.

I finanziamenti agevolati fanno parte della categoria di “prestiti in conto interessi” con abbattimento del tasso d’interesse. L’obiettivo è aiutare le imprese a costituire attività efficienti e rispettose dell’ambiente.

Per poter accedere alle agevolazioni alle imprese è richiesto l’acquisto di beni e strumenti di prima mano.

Nel caso in cui invece si intenda rivolgersi all’usato, il richiedente dovrà dichiarare l’origine dei materiali e di non aver beneficiato di altri contributi.

Inoltre sarà necessaria la valutazione di un perito che attesti:

  • che il prezzo del bene usato non sia superiore al valore di mercato e inferiore al costo applicato;
  • che le caratteristiche del bene siano adeguate alle necessità dell’azienda e conformi alla normativa.

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Chi può richiedere i sostegni

I finanziamenti per imprese artigiane possono essere richiesti da tutte le aziende iscritte al relativo Albo presso le C.C.I.A.

È importante sottolineare che il capitale dell’agevolazione varia a seconda del soggetto che fa richiesta di finanziamento:

  • per le microimprese sono previsti fino a 100.000 euro per socio (con tetto massimo fissato a 500.000 euro);
  • per i consorzi il capitale massimo viene calcolato moltiplicando l’importo per il numero delle imprese consorziate.

Le spese finanziabili

I beneficiari possono usufruire dei finanziamenti per imprese artigiane per tutte le spese sostenute nei 6 mesi precedenti alla presentazione della domanda.

Nel caso in cui l’investimento sia destinato all’acquisto di locali, impianti o operazioni di ampliamento e ammodernamento il periodo può essere esteso ai 12 mesi precedenti.

Rientrano tra le spese finanziabili gli acquisti di:

  • nuovi macchinari e attrezzature per l’impresa;
  • software, brevetti e licenze;
  • sistemi di qualità, certificazione e marketing;
  • fabbricati

Come richiedere i finanziamenti imprese artigiane

Per ottenere i finanziamenti per imprese artigiane bisognerà rivolgersi a una sede regionale di Artigiancassa.

La domanda dovrà essere presentata allegando tutta la documentazione relativa alla spesa di investimento.

Se hai ancora dubbi o domande sui finanziamenti imprese artigiane, non esitare a scriverci su Instagram.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie