Fisco e tasse: le proposte dei partiti

Fisco e tasse, le proposte dei partiti: vediamo cosa propongono e quali sono i programmi e come potrebbe cambiare la tassazione. Da più versioni della flat tax (aliquota unica), al taglio del cuneo fiscale, dall'azzeramento dell'Iva su pasta e pane, alla tassazione per le eredità superiori ai 5 milioni con i proventi consegnati ai neo 18enni (10mila euro), dalle tasse zero fino a 29 anni, all'innalzamento del limite di reddito non tassabile. Analizziamo i vantaggi e verifichiamo quali sono i piani sostenibili per il Bilancio dello Stato.

5' di lettura

Fisco e tasse: vediamo cosa propongono i partiti, quali sono i programmi e come potrebbe cambiare la tassazione. È giusto precisare ai lettori che ci riferiamo alle proposte che stanno formulando in questi giorni. In alcuni casi non sono dettagliate, manca un aspetto importante: la copertura dei costi. Qui ci limitiamo a proporle, ma è un aspetto determinante per stabilire quali sono le promesse da campagna elettorale e quali invece quelle concretamente applicabili. (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Indice

Ricevi tutte le news sempre aggiornate su bonus e lavoro.

Una analisi dettagliata sarà possibile solo quando i partiti insieme alle parole forniranno anche i dati necessari. Nel frattempo è utile avere una panoramica precisa sull’orientamento che le singole formazioni politiche stanno delineando per il futuro del fisco (e quindi delle tasse che andremo a pagare).

Su questo argomento può interessare sapere chi non paga le tasse scolastiche e se ci sono agevolazioni sulle imposte per chi ha la 104. C’è anche un focus sulle tasse da pagare sulla pensione di reversibilità.

Fisco e tasse: flat tax 15% e 23%

La proposta che sta facendo più discutere è quella della flat tax. In pratica una sola aliquota per tutti. La Lega ritiene sia possibile applicarla al 15%, Forza Italia si ferma al 23%. Si tratta comunque di due “idee” che non sono state incluse nel programma del centrodestra. Restano quindi due opzioni avanzate da partiti diversi.

Scopri la pagina dedicata a fisco e tasse.

Quella della Lega è un progetto più articolato. Prevede una prima fase su livelli differenziati in base al reddito familiare e non individuale (che già in passato è però già stato rigettato dalla Corte Costituzionale).

La proposta di Forza Italia oltre all’aliquota al 23% prevede una deduzione fissa di 12mila euro dal reddito individuale.

Queste proposte danno vantaggi maggiori a chi ha redditi medio alti. C’è anche un limite: le entrate fiscali si ridurrebbero ogni anno tra i 58 e i 60 miliardi.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Fisco e tasse: flat tax incrementale

Su fisco e tasse Fratelli d’Italia propone invece una variante della flat tax, quella incrementale. In pratica la tassazione Irpef si divide in due fasi:

  • sulla prima si applicano le normali aliquote progressive;
  • sulla quota di reddito più alta rispetto a quella dell’anno precedente si applicherebbe una tassazione molto più bassa.

E cioè: se un anno si guadagnano 28mila euro e l’anno successivo 31mila, sui 3mila euro di differenza potrebbe essere applicata una percentuale di tassazione (facciamo un esempio perché non sono stati ancora forniti i dettagli) del 10%.

Da una prima sommaria analisi per il bilancio dello Stato questa proposta è più sostenibile delle precedenti.

Fisco e tasse: Iva azzerata pasta e pane

Sia Forza Italia, sia il partito che fa capo a Di Maio (Impegno Civico), a proposito di fisco e tasse propongono di azzerare l’Iva su pasta e pane, che è attualmente al 4% e di dimezzarla per altri prodotti alimentari che hanno un’imposta al 10%.

Questa idea era già stata avanzata dal governo Draghi e poi scartata. Per questi motivi:

  • i vantaggi per i cittadini non sarebbero stati così evidenti;
  • i costi per lo Stato sarebbero complessivamente stati alti;
  • i commercianti avrebbero potuto adeguare i prezzi eliminando i vantaggi per i consumatori.

Fisco e tasse: cuneo fiscale

Il Pd propone invece di tagliare ulteriormente il costo dei contributi in modo da far avere uno stipendio annuale in più ai lavoratori (con l’aumento della retribuzione netta in busta paga).

Un taglio del cuneo fiscale definitivo e non a tempo, come quello attuale. Il costo per questa misura è di 11 miliardi.

La scelta di puntare sui contributi e non sulle aliquote Irpef avrebbe questa logica: l’aliquota sui redditi medio bassi è ridotta o nulla, modificarla non porterebbe quindi grandi vantaggi.

Ovviamente i contributi tagliati sarebbero versati dallo Stato come contributi figurativi così da evitare penalizzazioni sulle pensioni future.

Fisco e tasse: successione e maggiorenni

Il Pd propone anche la tassa di successione per le eredità che sono superiori ai 5 milioni. Con quei soldi l’idea è quella di consegnare una dote da 10mila euro ai neo maggiorenni per aiutarli nel percorso di studi, per avviare una attività lavorativa o per una casa.

In pratica il Pd prevede una tassazione del 20% sulla parte che eccede i 5 milioni (lasciando invariate le attuali aliquote per la franchigia di un milione).

Fisco e tasse: le proposte dei partiti

Fisco e tasse: zero Irpef per i giovani

Il terzo polo (Renzi e Calenda) propone invece una Irpef ridotta o azzerata fino a 29 anni. Questa misura ha un costo di circa 5 miliardi.

E inoltre i giovani che hanno meno di 35 anni e avviano una attività imprenditoriale avrebbero la garanzia di non pagare tasse per i primi 3 anni.

Per l’imposta sul reddito si prevede una no tax area fino a 10mila euro (oggi è 8.150 euro).

Chi ha letto questo articolo si è interessato anche:

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie