Focolai in Italia, sei bambini contagiati in un asilo

La situazione dei contagi in Italia, regione per regione. Preoccupano i contagi in asili e scuole, ma sono ripresi i casi anche nelle residenze per anziani e negli ospedali. Grande attenzione in alcuni stabilimenti dove si macella e confeziona carne. I casi sono in aumento costante nella Penisola da sei settimana.

Focolai in Italia, sei bambini contagiati in un asilo
Sono attivi in Italia un migliaia di focolai: ecco la situazione regione per regione ed è sotto osservazione l'evoluzione dei contagi negli asili e nelle Rsa.


3' di lettura

Per la sesta settimana consecutiva aumentano i contagi in Italia (ieri 1.501), una crescita costante anche se distante dai livelli che si stanno registrando in Spagna e Francia dove, con circa 10.000 nuovi positivi al giorno, si parla ormai di nuova ondata. In Italia sono attivi un migliaio di focolai di infezione. Vediamo quali sono le situazioni più a rischio regione per regione.

Alto Adige

In Alto Adige si sono registrati ieri 25 nuovi positivi. I tamponi effettuati sono stati 1.542. Sotto osservazione il focolaio esploso nello stabilimento per la lavorazione di salumi a Chiusa, in provincia di Bolzano. 11 sono gli infetti e 33 sono in quarantena. Non ci sono rischi per i consumatori.

Veneto

In Veneto, una delle regioni più colpite in Italia, i contagiati nelle ultime 24 ore sono stati 138. Il totale dall’inizio della pandemia è di 24.667, le vittime 2.141 (ieri altre tre).

Ci sono micro focolai familiari, qualcuno in aziende e in un asilo nido in provincia di Vicenza.

Lombardia

In Lombardia sono sei i bambini risultati positivi nell’asilo di Pavia dopo il contagio di una piccola di 4 anni. Cinque sono residenti a Pavia, uno nella Lonellina. Hanno rispettivamente 2 anni, un anno, 5 anni (due bambine), 11 e 13 anni.

Altri 25 bambini sono in isolamento a Porto Mantovano, in provincia di Mantova, dopo che sei di loro hanno accusato dei sintomi influenzali. Domani l’esito dei tamponi.

A Brescia sono risultate positive delle persone negli Spedali Civili. Gli operatori sono tutti in isolamento.

Friuli Venezia Giulia

Altre persone contagiate nella Residenza polifunzionale Hotel Fernetti in Friuli Venezia Giulia. Sono tutte in isolamento mentre è partito il tracciamento dei contatti.

In un’altra struttura sanitaria, sempre in Friuli Venezia Giulia sono risultati positivi un operatore e un ospite.

Sono invece dieci i contagi in una azienda casearia di Cepparo, in provincia di Udine.

Piemonte

Nell’ospedale di Alessandria i positivi sono quattro e sono tutte infermiere. Nella struttura sanitaria un ginecologo sarebbe entrato nonostante avesse la febbre alta.

Liguria

Sono risultati positivi una infermiera e un paziente dell’ospedale San Martino di Genova. Già sottoposti a tampone tutti gli infermieri, i medici e i pazienti. Un nuovo controllo fra sette giorni.

Il paziente è un uomo di 48 anni, in ospedale dal 3 settembre per una epatite. Nel reparto bloccate visite, dimissioni e ricoveri.

Emilia Romagna

In Emilia Romagna si sono registrati 138 nuovi casi (con 10.000 tamponi).

66 risultano asintomatici, 29 sono i casi di rientro dall’estero e 12 da altre regioni. Dall’inizio dell’epidemia sono 33.363 i casi di positività rilevati. Le persone in isolamento sono 3.658 (86 in più rispetto a venerdì) mentre i pazienti in terapia intensiva sono 17 (-1) e i ricoverati negli altri reparti.

Toscana

In Toscana si sono registrati altri 138 contagi ieri. Per quanto riguarda gli stati clinici, il 64% è risultato asintomatico, il 24% pauci-sintomatico

Umbria

Sono 22 i casi registrati in Umbra nelle ultime 24 ore. In totale dall’inizio della pandemia sono 2.042.

Marche

In una Rsa a Sant’Elpidio a Mare cresce il contagio nel focolaio trovato in una Rsa, 13 anziani e 5 operatori. La prima a essere contagiata è stata una 92enne, poi è partito lo screening.

Campania

In Campania si è registrato nei giorni scorsi un picco di contagi nel Casertano. Ad Aversa il sindaco ha emesso un’ordinanza con cui ripristina fino al prossimo 7 ottobre l’obbligo di usare la mascherina anche negli spazi aperti. Sembra sotto controllo il focolaio nello stabilimento per la macellazione di polli a Caivano.

Puglia

Resta sotto osservazione il cluster di Polignano a Mare, partito da un’azienda ortofrutticola. Si continua il monitoraggio anche nella Rsa di Villa Certosa a Ginosa Marina in provincia di Taranto, sono una 40ina gli infetti tra pazienti e personale.

Calabria

18 nuovi casi in Calabria dove sono stati effettuati 1.503 tamponi. Dall’inizio della pandemia i positivi sono stati 1.7001. A Cosenza altri nove casi riconducibili a un focolaio esploso qualche giorno fa.

Sicilia

Preoccupano i casi di coronavirus registrati tra alcuni medici dell’ospedale di Ragusa: cinque infermieri e un medico che lavora nel reparto malattie infettive e un assistente sociale.

A Palermo sono saliti a 26 i contagiati nel focolaio esploso alla Rap, l’azienda che si occupoa della raccolta dei rifiuti.

Sardegna

51 nuovi casi in Sardegna, dove il totale dall’inizio della Pandemia è di 2.841. C’è anche un altro morto, in provincia di Sassari. Sotto osservazione il cluster di Orgosolo, in provincia di Nuoro, dove i contagiati sono 20.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Entra in WhatsApp e ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Bandi, Bonus e Lavoro

  2. News dall'Italia e dal mondo

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie