Omicidio Willy. Fratelli Bianchi, la bella vita e il reddito di cittadinanza

Le indagini patrimoniali scattate per accertare il reddito dei fratelli Bianchi, accusati con altri due ragazzi dell'omicidio di Willy Monteiro Duarte, hanno fatto emergere che la famiglia riceve un reddito di cittadinanza maggiorato. La maggiorazione è dovuta al fatto che i due fratelli risultano formalmente disoccupati, sebbene la vita che conducevano era molto al di sopra delle loro possibilità economiche.

Omicidio Willy. Fratelli Bianchi, la bella vita e il reddito di cittadinanza
I fratelli bianchi vivevano con uno standard di vita al di sopra di quanto dichiaravano allo stato. La famiglia prendeva un reddito di cittadinanza maggiorato perché risultavano disoccupati.


1' di lettura

I quattro accusati dell’omicidio di Willy Monteiro Duarte, il giovanissimo ragazzo di Colleferro ucciso a calci e pugni, beneficiavano tutti del reddito di cittadinanza. Queste sono le prime indiscrezioni trapelate dopo che la Procura di Velletri ha disposto un’indagine patrimoniale per accertare il reddito dei ragazzi.

L’indagine è necessaria perché, soprattutto i fratelli Bianchi, ostentavano sui loro canali social una vita molto al di sopra delle loro possibilità economiche.

La domanda del sussidio è stata presentata dai rispettivi capofamiglia, che in caso di dichiarazioni mendaci, rischierebbero anche una denuncia penale. Il padre dei fratelli Bianchi, secondo quanto riportato dal Messaggero, prende infatti un reddito maggiorato, perché i due figli a carico sono formalmente disoccupati.

Le vacanze a Positano, l’autista in Costiera e gli abiti griffati

Quello che ha fatto scattare l’indagine sono stati i video e le foto che ritraevano i due fratelli fare la bella vita in alcune delle zone più belle e costose d’Italia. I due giravano a bordo di Suv con orologi di valore e vestiti griffati. Andavano in resort esclusivi in Umbria, facevano le vacanze in Costiera Amalfitana e avevano anche una sorta di «autista personale», che è stato indagato per omissione di soccorso.

Un testimone: «Ho visto Gabriele Bianchi colpire Willy»

Le indagini per capire le responsabilità del gruppo sono ancora in corso, ma un testimone ha dichiarato in esclusiva a fanpage.it che ha visto Gabriele Bianchi dare un calcio e un pugno in testa a Willy. In questo video c’è la sua ricostruzione:

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Entra in WhatsApp e ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Bandi, Bonus e Lavoro

  2. News dall'Italia e dal mondo

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie