ladri, task force annunciata dal sindaco tropeano
Primo Piano Cronaca

Furti Irpinia, sindaco Tropeano: ora task force, ma basta idioti

Furti in Irpinia. A Montefredane, il sindaco Valentino Tropeano annuncia una task force di prevenzione e dice basta agli “idioti che diffono fake news”

0
2' di lettura

Una task force contro i furti in appartamento in Irpinia. La notizia è apparsa sulla bacheca facebook del sindaco di Montefredane (Av), Valentino Tropeano. Proprio il comune irpino, con Pratola Serra, è stato oggetto una serie di furti da parte dei ladri, che avevano spinto alcuni residenti a organizzare delle ronde notturne. Il sindaco se l’è poi presa con gli “idioti che diffondono notizie false”.

Valentino Tropeano, sindaco di Montefredane
Il sindaco di Montefredane, Valentino Tropeano (Foto tratta da Google)

Tropeano: sarà task force contro i furti

Tropeano ha chiarito come questa notte: “Sarà di servizio una pattuglia della polizia municipale… sul territorio sono state e sono presenti massicciamente le forze dell’ordine ed i carabinieri di Montefredane. Voglio ringraziare i militari per l’impegno che stanno dimostrando, anche se mi rendo conto che è difficile contrastare questo fenomeno, soprattutto per la particolare orografia del nostro territorio, ma sono fiducioso, anche dalle informazioni avute, che presto ci saranno sviluppi positivi. Informo, inoltre, i cittadini sul corretto funzionamento della video sorveglianza, che rappresenta comunque uno strumento d’indagine”.

Leggi anche  Irpinia, frustini e social: nella casa del sesso dominicano

“E – continua il sindaco – voglio ringraziare tutti coloro che con intelligenza controllano i quartieri, informando il sottoscritto e i carabinieri sulla presenza di macchine sospette, comunicando tipo di autovettura e numero di targa.”

Tropeano: basta fake news su furti e ladri

Il primo cittadino se la prende poi con alcuni “idioti”, che avrebbero messo in giro notizie false.

Leggi anche  Inchiesta bis dopo la strage bus: nuovi interrogatori

“Pensando di discreditare il sottoscritto, dicono che la video sorveglianza e illuminazione non funzionano, che non sono presenti le forze dell’ordine”, dichiarazioni che, per il primo cittadino, sono solo un incentivo per i ladri ad agire indisturbati.

“In un momento di difficoltà come questo – conclude Tropeano . per la nostra comunità, chi ha veramente a cuore le sorti delle nostre famiglie non dovrebbe diffondere notizie false, ma dire, come del resto è, che il territorio è controllato, in modo da dissuadere atti di criminalità”.

Diplomi falsi Avellino, nuovi acquirenti ascoltati in Procura

Articolo precedente

La musica dell’irpino nonno Liberatore conquista Rai 1 (ancora)

Articolo successivo

Commenti

Rispondi

Potrebbe piacerti anche