Furto con esplosivo, l’Irpinia di nuovo nel mirino dei ladri: in fuga coi soldi

I criminali hanno preso di mira l'ufficio postale di Roccabascerana

1' di lettura

Furto con esplosivo al bancomat dell’ufficio postale di Roccabascerana (Avellino). Ladri in fuga col bottino non ancora quantificato.

Bancomat esploso a Roccabascerana: la dinamica

La prima dinamica: i ladri, almeno due, hanno fatto esplodere lo sportello AMT dell’ufficio postale di Roccabascerana, intorno alle 4 della scorsa notte (23 luglio 2020). Sono fuggiti a bordo di un’auto di grossa cilindrata.

Probabilmente è stata usata la tecnica della marmotta: una “slitta” di metallo per introdurre l’esplosivo nel bancomat. Le indagini sono affidate, per competenza territoriale, ai carabinieri della compagnia di Avellino.

Furto con esplosivo: i precedenti

La scorsa settimana un furto simile era avvenuto a Casalbore. E, il quattro luglio, un altro colpo analogo si era registrato in Irpinia.

I ladri avevano fatto esplodere uno sportello Atm, fuggendo a bordo di una Giulietta, rubata qualche ora prima a Margherita di Savoia, in provincia di Barletta-Andria-Trani. Per poi incendiare il veicolo sulla strada statale 399.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie