Futsal – Sandro Abate, Melillo: lotteremo anche lontano da Avellino

3' di lettura

Sandro Abate, il presidente Jean Philippe Melillo scrive una lettera aperta ai tifosi.

Buon Ferragosto a tutti i nostri tifosi e sostenitori e agli sportivi in genere. Costretti ad emigrare in altra provincia, quello che doveva essere un vanto per la Città di Avellino si è trasformato in un’onta inspiegabile: l’amministrazione Comunale si è data alla latitanza! Abbiamo provato di tutto: pec, telefonate, conferenza stampa, ma non è servito praticamente a nulla. Il silenzio da parte dell’Amministrazione è stato assordante, tanto da farmi pensare più volte di mollare tutto, poi ti guardi indietro e ripensi a ciò che abbiamo costruito e vinto in questi pochi anni e allora decidi di andare avanti più convinto di prima, anche considerando l’enorme rispetto che nutro nei confronti della Famiglia Abate e della dottoressa Paola Rossi. Certo avrei preferito che la squadra giocasse ad Avellino, dove è nata.

Ciò – continua – non ci è stato concesso e ancora non riusciamo a capirne le motivazioni. Avellino perde in tutti i sensi, in termini di visibilità nazionale, di introiti economici e soprattutto di prestigio. Ma il danno maggiore rimane comunque il fatto di averci privato di un campo di gioco avellinese, con le conseguenti spese che ciò ci comporta, e di aver danneggiato i nostri sostenitori che per ammirare questa splendida disciplina, il Futsal di Serie A, dovranno recarsi a Cercola (NA), dove siamo stati accolti con tutti gli onori. Colgo l’occasione proprio per invitare i nostri tifosi ad esserci comunque vicini perché abbiamo bisogno del loro sostegno e calore che purtroppo ci è stato negato da “altri”. Ci hanno negato una “casa”, ma non potranno privarci dell’affetto della “nostra famiglia”. E’ per loro, per i nostri tifosi, che abbiamo allestito una squadra e uno staff tecnico di tutto rispetto che offriranno sicuramente un impegno e uno spettacolo degno della Serie A”.

Il Palazzetto dello Sport

Non è mancato un riferimento al Palazzetto dello Sport. Con il suo futuro ancora incerto.

“Rimane comunque forte – dice Melillo – la mia personale curiosità di conoscere il destino del Paladelmauro per arrivare forse a capire cosa c’è veramente sotto questo comportamento dell’Amministrazione Comunale, come sono curiosi di scoprirlo i tanti tifosi e i colleghi delle altre squadre di A che in questi giorni mi hanno subissato di telefonate e messaggi per chiedere notizie e per incoraggiarmi ad andare avanti. Approfitto dell’occasione per ringraziare la Cooperativa Progresso che in questi anni ci ha ospitati a Pratola Serra (AV). Ringrazio tutti coloro che si sono offerti di ospitarci, prima di tutti Pellezzano (SA), i vari comuni di Caserta, Benevento e Nocera e non per ultimi i vari comuni Irpini (Montefusco, Salza Irpina,Grottolella). Ringrazio tutti gli organi di informazione che sono accorsi numerosi alla nostra conferenza stampa e li invito a seguirci e a raccontare ancora e con maggior forza le nostre imprese. Inoltre ringrazio di cuore i nostri sponsor che hanno creduto e credono nel nostro progetto. Per quanto riguarda il calendario, confermo il pensiero del nostro mister Oranges: sarà un campionato lungo e appassionante (senza tralasciare gli impegni di Coppa Della Divisione e speriamo di Coppa Italia). Iniziamo con una trasferta a Roma contro l’Aniene, nostra avversaria nei play off della passata stagione.

Poi – conclude – ci aspettano due partite in casa: l’Eboli, in un Derby appassionante, e il Latina. Saranno tutte partite impegnative che affronteremo con l’entusiasmo che ci ha sempre contraddistinti.  Alla griglia di partenza ci saranno almeno 3 o 4 “corazzate”, ma credo che tutte le Società abbiano allestito formazioni di tutto rispetto. Sarà dura ma la Sandro Abate si farà rispettare su tutti i campi”.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie