“Sei un terrone di merda”. E Gattuso diventa una furia in campo

Il duro scontro con la panchina laziale è andato avanti per tutta la partita, ma quell'insulto ha fatto scatenare la rabbia di Ringhio. “Ho anche esagerato, forse meritavo l'espulsione. Ma ora non voglio chiarimenti, sarebbe peggio”

1' di lettura

Rino Gattuso era una furia in panchina ieri durante la partita Napoli – Lazio. Non solo per la tensione della gara (“è stata una partita vera”), non solo per i continui battibecchi con Simone Inzaghi (“mi chiarirò con lui, ma non ora: farei più danni”), ma soprattutto per una frase partita dalla panchina laziale e, evidentemente, rivolta a lui, un “sei un terrone di merda”, che ha fatto scattare Ringhio, in questo caso di nome e di fatto.

Terrone di merda? Dimmelo in faccia

E’ accaduto dopo il fischio finale. La scena è stata ripresa dalle telecamere Sky. Si sente Gattuso che urla: “Terrone? Terrone? Vieni, vieni a dirmelo in faccia terrone di merda!”

La situazione stava per precipitare, poi il tecnico del Napoli ha ripreso il controllo. Ma era infuriato nero, nonostante la convincente vittoria del Napoli in vista della trasferta Champions a Barcellona.

“Ho fatto un po’ di caciara in panchina, lo ammetto: meritavo l’espulsione”.

Meritavo l’espulsione, ho esagerato

L’allenatore del Napoli non ha voluto insistere sull’insulto (terrone…), ma aggiunto: “Le due panchine hanno fatto incattivire la partita. E’ stata una gara come da anni accade nel nostro calcio: nessuno vuole regalare nulla. Meritavo l’espulsione perché un po’ di caciara l’ho fatta anche io, ci siamo detti qualche parola di troppo. Ho esagerato, bisogna essere onesti, ma ora è finita e si deve guardare avanti. Se ho chiarito con Inzaghi? No, quando succedono queste cose devo far passare tempo altrimenti faccio ancora più danni”.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie