Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Lavoro » Offerte di lavoro / Generali lavora con noi: posizioni aperte a maggio 2023

Generali lavora con noi: posizioni aperte a maggio 2023

Generali lavora con noi. Scopri posizioni aperte, profili richiesti, sedi che assumono nel mese di maggio 2023 e come candidarti subito.

di The Wam

Maggio 2023

Generali lavora con noiGenerali è una compagnia di assicurazioni italiana, la terza più grande d’Europa per fatturato (scopri tutti gli annunci e le offerte di lavoro sempre aggiornati. Ricevi su WhatsApp e sul canale Telegram la rassegna stampa con le ultime novità sui concorsi e sul mondo del lavoro. Resta sempre aggiornato sulla nostra pagina Facebook e Prova il nostro tool online per la ricerca di lavoro in ogni parte d’Italia. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

L’impresa è uno degli orgogli italiani, con oltre cento anni di attività si occupa di assicurazioni di vario tipo e della gestione di prestiti e finanziamenti.

In questo articolo vi elencheremo le offerte di lavoro attualmente attive e come candidarsi online. Prima però faremo una panoramica su Generali, per evidenziare la sua importanza nel settore assicurativo italiano ed europeo.

Indice

Generali lavora con noi: la storia dell’azienda

La storia comincia nel 1831, quando a Trieste viene fondata la Imperial Regia Privilegiata Compagnia di Assicurazioni Generali Austro-Italiche. Il nome generali deriva dal fatto che la compagnia si occupava di ogni ramo assicurativo: marittimo, incendi, vita e grandine.

Il primo simbolo è quello di un’aquila, quella asburgica: Trieste fino al 1918 è stata austriaca. Nel 1848, dopo il Risorgimento italiano, l’aggettivo «Austro-Italiche» viene tolto dal nome: da quel momento l’azienda si conosce come «Assicurazioni Generali».

Generali ha un grande successo e in seguito a investimenti fortunati si espande in tutta Europa, ma non solo. Nel 1935 si contano 29 consociate in Europa, 2 in Africa e una in Asia.

Il rapporto con il Fascismo è costruttivo fino all’emanazione delle Leggi razziali, quando i dipendenti e i dirigenti di origine ebraica sono invitati a lasciare il loro lavoro. La direzione passa infatti nelle mani di un dirigente fascista, Gino Baroncini, che garantisce la gestione ordinaria dell’azienda.

Con il passare del tempo l’azienda cresce, apre nuove filiali e acquisisce altre assicurazioni più piccole. Attualmente, il Gruppo Generali è il primo per fatturato in Italia, Austria e Israele e fra i primi in Germania, Francia, Spagna e Cina.

Aggiungiti al gruppo WhatsApp e al canale Telegram di news sul lavoro ed entra nella community di TheWam per ricevere tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Generali lavora con noi: posizioni aperte

Ecco di seguito tutte le posizioni aperte in Generali lavora con noi. Abbiamo riportato le più recenti, se sei interessato a leggere la lista completa visita questa pagina:

Trova lavoro: ecco le aziende che assumono in Italia. Scopri tutte le offerte aggiornate.

Generali lavora con noi: posizioni aperte a maggio 2023
Generali lavora con noi: posizioni aperte a maggio 2023 – La foto mostra una casa protetta da un ombrello.

Generali lavora con noi: come candidarsi online

Inviare una candidatura di lavoro a Generali non è un processo rapido. La prima cosa da fare è selezionare un annuncio dalla lista che avete appena letto e poi cliccare su «Candidati ora», in alto a destra.

A questo punto cliccate su «Crea un account». Compilate quindi tutti i campi proposti e scrivete con particolare attenziona l’email, perché sarà quella che vi permetterà di procedere nella candidatura.

Dopo aver cliccato sulla dichiarazione per la gestione dei dati personali e aver cliccato su «Accetta», potrete andate alla nuova pagina. Qui la prima cosa da fare è caricare il curriculum cliccando sul simbolo «+». Avrete anche facoltà di caricare la lettera di presentazione o altri certificati.

Cliccate dunque su «Espandi tutte le sezioni», in alto a destra e compilate quanti più dati possibili. Quelli obbligatori sono quelli con l’asterisco rosso, ma consigliamo di essere il più dettagliati possibile.

Oltre alle indicazioni anagrafiche potete inserire le esperienze professionali, il titolo di studio, se siete iscritti ad albi professionali, le competenze linguistiche, quelle informatiche, gli interessi extra-professionali, l’area professionale di interesse e altre competenze tecniche specifiche.

L’ultima sezione è molto importante, scegliete nel menù a tendina, in corrispondenza degli asterischi rossi, l’opzione che più vi riguarda. Generali, essendo in parte un’azienda pubblica legata al comune di Roma, deve rispettare alcuni standard legali (come quello relativo alle assunzioni di parenti di lavoratori già interni al gruppo).

Cliccate infine su «Salva», se volete verificare la candidatura in un secondo momento, oppure su «Candidati», se tutte le informazioni sono corrette e non dovete aggiungere o modificare nulla.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp